Il porto di Rotterdam

171ROTTERDAM – Il più grande porto d’Europa, è riuscito ad ottenere 2.000 ettari di terreno dal Mare del Nord, in modo tale da espandere la sua porta d’entrata, che era andata in rovina durante la Seconda guerra mondiale. Si è voluto potenziare il porto di Rotterdam per poter ospitare le nuove navi per il trasporto commerciale che sono lunghe 400 metri e che possono trasportare fino a 18.000 container. Sviluppare e potenziare il porto, significa attirare grossi investimenti dalle aziende di tutto il mondo che desiderano trarre profitto dal Mercato Unico Europeo. Il porto di Rotterdam continuerà ad essere il principale sbocco commerciale verso l’Europa. Le nuove gru che si ergono sul porto della città, possono trasportare contemporaneamente due container. Queste gru possono scaricare le nuove navi porta-container 24 ore al giorno. Nel porto di Rotterdam oggi approdano circa 32.000 navi oceaniche e 87.000  navi da entroterra e, offre lavoro a più di 90.000 persone.

Redazione Press Italia
Redazione Press Italia

Agenzia di informazione fondata e diretta da Mauro Piergentili. Tra i suoi servizi news e comunicati stampa: Arte, Cultura, Enogastronomia, Economia, Esteri, Scienza, Cinema, Teatro, Turismo,...