Il nuovo album di Piotta “Suburra – Final Season” diventa colonna sonora della terza serie

“Suburra – Final Season” è il titolo del nuovo album di Piotta disponibile da venerdì 30 ottobre su tutte le piattaforme digitali

Piotta - Foto Alfredo Villa
Piotta – Foto Alfredo Villa

Il nuovo disco esce in concomitanza con l’arrivo della terza e ultima stagione di “Suburra – la serie” e raccoglie dieci brani originali realizzati appositamente per fare da colonna sonora all’atto finale della serie originale italiana Netflix che, prodotta da Cattleya – parte di ITV Studios – in associazione con Bartlebyfilm, a partire dalla stessa data sarà disponibile in oltre 190 paesi nel mondo.
Due anime che convivono in uno stesso disco, due mondi che s’incontrano e danno vita a qualcosa di mai sperimentato prima.
Per parlare di questo disco è imprescindibile fare un passo indietro al 2017 quando per la prima volta Piotta è entrato in contatto con il mondo di “Suburra – la serie”, prestando il suo brano “7 vizi Capitale” per la colonna sonora della prima stagione. La collaborazione prosegue con la seconda stagione, quando alla label di Piotta La Grande Onda è affidata la colonna sonora rap. Per la terza e ultima stagione il musicista romano si è messo completamente in gioco, scrivendo appositamente i brani originali per tutte le puntate e pubblicando un album ad essa dedicata.
Dieci nuove tracce inedite, comprensive di due strumentali e un remix, che raccontano con musica e parole le storie dei personaggi e le vicissitudini che attraversano tutta la narrazione. Un percorso che vede coniugare raffinate arie cinematografiche con il mondo artistico di Piotta, che per l’occasione ha messo nuovamente a nudo il suo amore per Roma e la sua capacità di raccontare i chiaroscuri umani, sociali e criminali che attraversano la storia della Capitale.
Testi e musiche scritte e prodotte appositamente per la serie originale Netflix, dove citazioni importanti, sfumature dialettali, pianoforti, chitarre e orchestrazioni arrangiate dal Maestro Francesco Santalucia si mescolano alle atmosfere crude che coinvolgono i protagonisti.
Per la prima volta non sarà presente una traccia unica, ma – con un format mai ideato prima – un brano per ogni puntata, ognuno dedicato a uno dei personaggi principali, da Aureliano a Spadino, da Cinaglia a Samurai, da Angelica e Nadia a Manfredi.
Ballad che celebrano Roma, suite electro che sottolineano la drammaticità delle storie ispirate alla cronaca contemporanea, episodi latin rincorrono un rap che si affaccia su strofe e ritornelli cantati, tappeti di archi e arpeggi di pianoforte e chitarre.
La pubblicazione dell’album è accompagnata dal videoclip del singolo “La Giostra”, firmato dal regista Glauco Citati. Per le riprese, Piotta è voluto tornare al MAAM di Roma (Museo dell’Altro e dell’Altrove di Metropoliz), laddove era stato realizzato il video di “7 Vizi Capitale”. Una scelta simbolica per creare continuità con il percorso artistico che in questi anni lo ha legato al mondo di Suburra. Nei suggestivi spazi dell’ex stabilimento industriale il playback dell’artista si alterna alle scene dei protagonisti, dove tra magia e atmosfere gitane si sviluppa il racconto. Protagonisti del videoclip sono l’attrice Beatrice Bruschi, già nel ruolo di Sana Allagui in SKAM Italia, e l’attore Alessandro Proietti che anche nella terza stagione di “Suburra – la serie” interpreta Alex, esponente del clan Anacleti.
La pubblicazione digitale (https://links.altafonte.com/suburra) sarà curata in tutto il mondo dalla multinazionale Altafonte e prevede anche la bonus track “7 Vizi Capitale” (spanish version), in esclusiva per il mercato latinoamericano.
L’album “Suburra – Final Season” sarà pubblicato anche in formato vinile (https://bit.ly/3edrVrZ) con distribuzione A1 a partire da venerdì 6 novembre.

Tracklist
01) Cuore Nero – Samurai
02) S.U.B.U.R.R.A. – Manfredi & Cinaglia
03) S.U.B.U.R.R.A. THEME SONG
04) Fiore dell’infame – Angelica & Nadia
05) La Giostra – Anacleti’s groove
06) È ora di andare – Spadino
07) Scivola via – Aureliano
08) Su di me – Cinaglia
09) È ora di andare (FF rmx)
10) Overture

Suburra – la serie
Lanciata nel 2017 e concepita sin dal principio per raccontare la profana trinità – Chiesa, Stato, Crimine – nell’arco di tre stagioni, la prima serie originale italiana Netflix giunge ora al suo atto finale.
Dopo il tragico suicidio di Lele, incapace di convivere con il senso di colpa generato dai crimini commessi, e l’inaspettato risveglio dal coma di Manfredi, capo del clan Anacleti, gli equilibri di potere tra tutti i personaggi sono di nuovo messi in discussione. La terza stagione si sposta tra le strade e i vicoli di Roma e provincia per raccontare ancora più da vicino il mondo del Crimine. Con l’elezione del nuovo sindaco di Roma e l’ascesa in Campidoglio di Cinaglia, la Suburra si mette di nuovo in moto. Il mondo “di sopra” e quello “di sotto” dovranno venire a patti per spartirsi il più grande affare del nuovo millennio: il Giubileo. Aureliano e Spadino sono pronti a sfidare di nuovo Samurai e reclamare il trono della Città Eterna. Chi vincerà la battaglia all’ultimo sangue per ottenere il potere sulla città?

Videoclip ufficiale “La Giostra”

https://www.instagram.com/piottatommaso/
https://www.facebook.com/piottaofficial

FONTE: Ufficio Stampa Nextpress (Luca Bramanti).

Press Italia

Autore: Press Italia

Agenzia di informazione fondata e diretta da Mauro Piergentili. Tra i suoi servizi news e comunicati stampa: Arte, Cultura, Enogastronomia, Economia, Esteri, Scienza, Cinema, Teatro, Turismo,...