2021 all’insegna dei “Sapori d’Italia”

I seminari enogastronomici dell’IIC di Osaka

Istituto Italiano di Cultura di Osaka-inOSAKA – Riprendono con il nuovo anno all’Istituto Italiano di Cultura di Osaka gli appuntamenti con i “Sapori d’Italia”, ovvero lezioni per amanti enogastronomici del Bel Paese. Due gli incontri previsti per questo mese: “Il giorno libero del sommelier”, in programma il 16 gennaio e dedicato al “Vino buono”, e “La salinità”, che vedrà invece il 24 gennaio come protagonista il formaggio.
Con il primo evento l’Istituto invita a conoscere meglio il vino italiano – e come valorizzarne il consumo – divertendosi in compagnia di Taku e Yasuhiro, che con i loro incontri vivaci e al tempo stesso istruttivi, continuano ad aiutare i soci dell’Istituto ad apprezzare maggiormente il vino italiano nell’uso di tutti i giorni.
Il secondo incontro, come ogni quarta domenica del mese, prevede un seminario su un particolare tipo di formaggio, entrando a stretto contatto con i suoi sapori e insieme assaggiando un po’ di Italia. Ad accompagnare i presenti in questo viaggio è Yukari Izumi, dirigente della “Cheese Professionist Association”, che spiegherà la metodologia della produzione, le tradizioni e la consumazione del prodotto, insieme al corretto abbinamento con il vino.
Per maggior informazioni e per la prenotazione ai due seminari del ciclo “Sapori d’Italia” ci si può rivolgere direttamente all’Istituto Italiano di Cultura di Osaka via email (corsi.iicosaka@esteri.it) e telefono (06-6227-8556).

FONTE: AISE.