Filippo Ferrante: il nuovo singolo “Il disordine che ti appartiene”

Dal 16 febbraio in radio già disponibile in digitale e il video su Youtube

COPERTINA SINGOLO Filippo Ferrante - Il disordine che ti appartiene-inLanciato negli store e su YouTube, il 16 febbraio arriva in radio il nuovo singolo di Filippo Ferrante, realizzato in collaborazione con Paolo Agosta“Il disordine che ti appartiene”, una ballad con sonorità pop-rock ed un richiamo, a tratti, dell’indie-pop attuale con armonie decisamente più melodiche e una vocalità più incisiva.
“Il brano ha apparentemente un titolo che esprime o descrive qualcosa di cui non vantarsi: il disordine. Ma– racconta Filippo Ferrante – il disordine che ci appartiene in realtà può anche essere un pregio, in quanto diventa un tratto che ci rende unici. Il testo racconta una storia d’amore vissuta poco prima della pandemia Covid-19, ricca di tutte quelle sfumature emozionali e passionali (lo stringersi, l’abbracciarsi, ecc.) che abbiamo perso con o per l’avvento del virus e il distanziamento sociale.”

Testo
(testo e musica di Filippo Ferrante)

A volte sai mi chiedo se,
questo amore davvero esiste,
o forse sono io che cambio quando sto con te…

E poi mi chiedi: che ora è?
Ed io mi perdo in quel dettaglio
che se è già tardi lo stampo su di me

Ora mi ascolti ma non capirai,
sono già perso tra i pensieri miei…
che ne sarà di noi?
E se mi sogni non mi perderai…
Sono già preso lo ammetto,
lo sai non resisto…

Rit:
Cantami una canzone, spiegami cos’è migliore
Portami dove questo resterà ancora
Spogliami come ti viene, stringimi se mi fa male
Lascia qui il disordine che ti appartiene.

E tutto il Mondo gira intorno a te,
Se ora mi guardi io già arrossisco…
Ma lascio tutto e parto adesso in un secondo proprio lì con te…

E questi segni non li capirai,
sono i riflessi dei tuoi vizi poi…
che restan su di noi…
Se adesso chiami non risponderò…
Non sono più preso lo ammetto,
adesso capisco…

Rit:
Cantami una canzone, spiegami cos’è migliore
Portami dove questo resterà ancora
Spogliami come ti viene, stringimi mi fa male
Lascia qui il disordine che ti appartiene.

E questi segni non li capirai,
sono i riflessi dei tuoi vizi ormai…
che restano di noi.

Nel video, per la regia di Andrea Mastronardi, è stata ricreata una giornata in cui la ragazza protagonista si sveglia nella sua abitazione e passa l’intera mattinata annoiata e a rimuginare qualcosa che si percepisce possa essere successo qualche giorno prima. Sullo sfondo attraverso le immagini di lei che prima si trucca e poi cerca di tenersi impegnata in casa, si rappresenta il disordine e dunque una qualche forma di disagio. Il cantante, parallelamente, vive la stessa giornata intento a scrivere una canzone (forse proprio per lei). Nel video si gioca sul fatto che lei sembra ascoltare proprio quella canzone con la quale si identifica. Infine, la maglietta con il logo della copertina del brano è l’elemento che collega i due protagonisti. La ragazza la indossa alla fine del video e Filippo la ritrova nel suo studio di registrazione dopo aver terminato di scrivere e registrare il brano, come a sottolineare che tra loro ci sia stato effettivamente qualcosa.

Filippo Ferrante - Andrea Mastronardi
Filippo Ferrante – Andrea Mastronardi

Bio
Filippo Ferrante
, cantautore pugliese, riconoscibile per le sue canzoni dalle armonie melodiche ed orecchiabili, è attivo già da diversi anni nel panorama musicale italiano. Proviene da differenti esperienze artistiche legate, tutte, da una grande passione per la musica, dall’espressione di un’identità artistica e vocale unica, e da un sound ibrido tra pop-rock anglo-americano, cantautorato ed indie italiano. Il suo primo singolo, “DENTRO TE”, verrà trasmesso per più di quattro mesi in alta rotazione da diverse radio ed emittenti video musicali nazionali. Nel 2013 Filippo realizza il primo album con la produzione artistica di Diego Calvetti, dal quale viene estratto il singolo “VOLERÒ”. Nel 2015 due nuovi singoli: TUTTO L’AMORE CHE HO DENTRO e NUOVI GIOCHI che raggiunge un ottimo piazzamento nella classifica italiana dei singoli indipendenti più trasmessi e graditi alle radio. A gennaio 2016 è uscito UN’ALTRA CORSA subito apprezzato dalla stampa e dagli addetti ai lavori. A maggio 2016 COSA RESTERÀ brano che è stato registrato tra Italia e Germania e finalizzato al Massive Art Studios di Milano, inserendosi nella top 100 dei singoli più ascoltati dell’estate di quell’anno. Nel 2018 ha pubblicato un nuovo EP contenente il singolo A TESTA IN GIÙ e il singolo estivo “COME L’INVERNO E LE FRAGOLE”. Dopo quasi un anno di lavoro in studio, è stato finalizzato il nuovo progetto discografico con il lancio, a febbraio 2021, del singolo “IL DISORDINE CHE TI APPARTIENE” che ha ottenuto nelle prime due settimane dall’uscita sul web ottimi riscontri.

https://www.facebook.com/filiferrante
https://twitter.com/filiferrante
https://www.youtube.com/user/FiliFerrante
http://instagram.com/filiferrante

FONTE: Giuseppe-RECmedia.