Overture: il nuovo singolo “Baricentro”

Dal 19 febbraio sarà disponibile in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme di streaming (Noize Hills Records), il nuovo singolo degli Overture

Baricentro-cop“Baricentro”, nuovo brano della band alessandrina Overture, nasce dalla consapevolezza di voler trovare il proprio equilibrio, che sia all’interno di un contesto musicale o che si tratti di una questione di crescita personale nella propria dimensione quotidiana. Tante sono le contraddizioni della società odierna che inducono gli individui – soprattutto i giovani della generazione Z – a non sapere da che parte stare pur sentendo la pressione di doversi schierare a tutti i costi.
Spiegano gli Overture a proposito del nuovo singolo: «“Baricentro” è il nostro nuovo punto di partenza. Con questo brano abbiamo voluto racchiudere e raccontare il nostro 2020 di musica, e di presa di coscienza, caratterizzato dalla pubblicazione del nostro primo EP che ci ha catapultati in situazioni ancora premature per noi quindi destabilizzandoci e sovraccaricandoci di responsabilità ma che viste con il senno di poi ci hanno portato a capire realmente che stiamo effettuando un percorso di crescita dove possiamo e dobbiamo permetterci il lusso di trovare il nostro “suono”. Rappresenta una crescita. Se il nostro percorso fosse una scala, questo sarebbe il primo di tanti di gradini».

Biografia
Gli Overture sono una band di Alessandria nata nel 2018. Il gruppo è formato da Davide Boveri (classe ’97, Voce), Jacopo Cipolla (classe ’02, Basso), Andrea Barbera (classe ’97, Chitarra e Tastiere) e Giacomo Pisani (classe ’01, Batteria e Percussioni). Ogni componente della band arriva da mondi musicalmente diversi. La band parte dalle sonorità del Rap Metal per poi svecchiarle e creare un nuovo Crossover che tiene come riferimento principale il rap e la trap più moderne, nelle quali vengono inseriti i suoni funk, soul, rock e reggae. L’obiettivo del gruppo è sperimentare nuove sonorità partendo dalle esperienze musicali vicine alle sensibilità dei singoli componenti. Debuttano nel novembre 2019 con il singolo “Fiume in piena”, traccia con variegate sonorità (reggae, rap, R’n’b) e nel gennaio successivo esce “Come godo se” che cambia completamente faccia con una produzione trap che rasenta il metal con caratteriste ossessive.
Il filo conduttore di questo suono cosiÌ€ eclettico si trova nella stesura dei testi, scritti di getto come “vomitati”, perchè affrontano sempre tematiche, sentimenti, passioni spesso scomode al nostro subconscio. Nel 2020 ottengo ottimi risultati partecipando al “Primo Maggio Next” arrivando in finale e a “Xfactor 2020” passando le prime fasi e andando a registrare le audizioni a CinecittaÌ€/Roma. Sempre in questo periodo il loro singolo d’esordio “Fiume In Piena” viene inserito nella compilation “Compila Rockit 1.00” di Rockit.
Il nuovo singolo degli Overture dal titolo “Baricentro” (Noize Hills Records) è disponibile in radio e in digitale dal 19 febbraio 2021.

Baricentro-1

Testo
Compro le siga non subito
Cerco del tempo ne dubito
Ho perso il treno datemi un passaggio
E’ pronta la cena faccio solo un assaggio poi arrivo
Indeciso, manco un po’ preciso
Vivo nel caos, nomade
Perdo la scarpe, trovale
Sotto questo pavimento, non trovò il baricentro
E prendo casa a Bari centro
Quello che fa Tic Tac come un orologio
Quando mi fai ci sta che lo faccio dopo
Questa che mi sta addosso, io divento matto,
sono stanco, non ti manco e non ci penso ad altro ok?
Sono io nel buio, come fosse notte a luglio
Siamo gli unici che possono parlare
Indeciso, in equilibrio non si cade
Dimmi i sogni che fai, io non so dormire
Conta i salti che fai! “supero il confine”

Ho perso il Baricentro
Se ritorni me la sto ridendo
Siamo pure intrattenimento
Prendo il treno che passa col vento
Ho perso il Baricentro
Se mi guardi prima o poi ti riprendo
Siamo puro intrattenimento

Chiudi una porta, c’è un portone, firma il contratto
Siamo in studio tutto il giorno senza contatto
Dammi un attimo che chiedo un parere
L’acqua è la musica e non vogliamo barriere
Abbiamo sete rimane soltanto un giorno, che fame!
Siamo nati per morire con la fine più banale
Fai un sorriso anche se in agonia
Non ci resto in equilibrio, prendo e vado via
Nello schermo ho il punto di fuga
Faccio a botte con l’anima mia
In questo viaggio musicale metto la cintura
IO NON HO PAURA!

Ho perso il Baricentro
Se ritorni me la sto ridendo
Siamo pure intrattenimento
Prendo il treno che passa col vento
Ho perso il Baricentro
Se mi guardi prima o poi ti riprendo
Siamo puro intrattenimento

Volo come un drone che mi guarda, il cielo, che non voglio più scendere
Mi chiedi “dove stai andando?”
Dimentico tutto e non ho niente da perdere
Siamo su una zattera nell’onda e ora si butti chi voglia
Siamo quella sagoma nell’onda
Allora spegni la luce

Ho perso il Baricento
Se ritorni me la sto ridendo
Siamo puro intrattenimento
Prendo il treno che passa col vento
Ho perso il baricentro
Se mi guardi prima o poi ti riprendo
Siamo puro intrattenimento

FacebookInstagram

FONTE: Red&Blue Music Relations.