L’azienda Ferro 13, presenta Old – Vermuth di Torino

Pregiato ed aristocratico vino liquoroso per eccellenza, e prodotto in edizione limitata grazie ad Hashtag e Gentelman, due referenze top di gamma della cantina veronese

Old-Vermouth-inÈ questa l’ultima sfida enologica di Ferro13, che fin dalla sua nascita, nel 2015, si è presentata come atipica. Infatti, racconta il mondo del vino in modo unconventional, sovvertendo gli schemi tradizionali. Il caratteristico saluto tra amici di lunga data, “Vecio” cioè vecchio, è stato inglesizzato. Dall’apostrofo scherzoso tra amici, ad un prodotto in edizione limitata, in 1.713 bottiglie che di annata in annata, usciranno sempre in numero rigorosamente limitato. Questo ne garantirà la preziosità e il valore di ogni bottiglia verrà esaltato.
La cifra scelta è ben precisa e non è stata scelta a caso, come spiega Gabriele Stringa, co-founder di Ferro 13; è il frutto dell’unione dei numeri 17 e 13, generalmente non sono ritenuti di buon auspicio, ma in questo caso utilizzati per esorcizzare le malesorti.
Inoltre 17 è la gradazione alcolica del Vermouth Torino, indicata nel disciplinare di produzione, affinchè questo vino possa essere definito tale.
Il Vermouth di Torino è tra i vini aromatizzati più popolare, presente ovunque nel mondo; eccellenza piemontese dalla lunga storia, ha caratterizzato un’epoca e una società a partire dal 1700. Apprezzato in casa Savoia, usato per l’aperitivo dalla Borghesia che amava incontrarsi per il passeggio.
Torino, con Firenze e Venezia, fu uno dei maggiori centri di produzione ed il Piemonte in particolare possedeva due peculiarità che gli diedero ben presto lustro e lo posero in una posizione di privilegio: le piante aromatiche, abbondanti sulle Alpi e il particolare bouquet dei vini bianchi secchi e dolci che si combinavano bene con quelli delle erbe spontanee.
Ed ecco allora che il Piemonte divenne regione d’elezione per l’eccellenza del Vermouth prodotto da cui emersero nomi di spicco: Carpano, Cinzani, Martini.
Il Vermouth Torino si inserisce nel solco di una lunga tradizione vitivinicola che prevede l’utilizzo di soli vini Italiani, sia bianchi che rossi, e che Ferro 13 ripropone partendo da due suoi vini top di Gamma: Hashtag, un Sauvignon Blanc, varietà molto apprezzata per la sua spiccata acidità e mineralità; e Gentelman, un Pinot Noir dell’Oltrepò Pavese DOC. le uve che crescono tra il Veneto, il Friuli e la Lombardia, sono raccolte e vinificate in stile Borgogna, rimangono a lungo a contatto con i lieviti prima di essere lavorate e poi imbottigliate.
Per la parte erboristica, protagonista immancabile e più importante, è l’Artemisia Absinthium L., nnota come Assenzio Maggiore. Vermouth deriva infatti dalla parola tedesca Wermut, appunto Assenzio, che cresce spontanea e abbondante in Piemonte, regione dove Ferro 13 attua anche la distillazione.
In OLD, Vermouth Torino, il tocco originale è anche dato dal vino che non fa da sfondo, ma è protagonista indiscusso con le sue note varietali, in perfetto stile dell’azienda Ferro 13. Il colore è ambrato, con note di piccoli frutti rossi, agrumi e una speziatura sottile quanto intrigante, fanno di OLD un Vermouth elegante e sofisticato sia bevuto liscio che capace di caratterizzare cocktail dai classici alle novità.
La cantina consiglia di berlo in abbinamento a dolci come la ganache al cioccolato e con il brano “Old Town Road” di Lil Nas X & Billy Ray Cyrus come sottofondo musicale, oppure con la visione del film “Old Boys” di Toby Mc Donald. Oppure per chi ama la lettura il sorso del Vermouth OLD accompagna in modo perfetto “Il grande Gatsby” di Francis Scott Fitzerald.