Circular Economy e Recovery Plan

Strategie e opportunità per il rilancio dell’economia e la riduzione di gas effetto serra

Sersys Ambiente, insieme all’Energy Efficiency Campus e a GEAM, promuovono un approfondimento sulle principali sfide e sulle priorità d’azione per il rilancio dell’economia circolare in Italia.

Sersys-Ambiente-copRIVOLI (TO) – L’Energy Efficiency Campus, hub culturale e scientifico per la formazione specializzata, e GEAM (Associazione Georisorse e Ambiente) promuovono, in collaborazione con Sersys Ambiente, azienda specializzata nell’offerta di servizi ambientali, per il prossimo 25 maggio dalle ore 10 il webinar dal titolo “Circular Economy e Recovery Plan: strategie e opportunità per il rilancio dell’economia e per la riduzione di gas effetto serra”.

L’evento, trasmesso in diretta sul canale Youtube di Sersys Ambiente e su Ricicla TV, sarà un’occasione per misurare lo stato di avanzamento dell’economia circolare in Italia e analizzare le principali misure adottate a livello strategico, normativo ed economico, confrontandole con quelle dei maggiori Paesi europei.

Al centro del dibattito sarà il Recovery Plan, con le maggiori sfide da affrontare e le priorità di azione necessarie allo sviluppo della rivoluzione verde e della transizione ecologica.

Il Piano d’Azione per una nuova economia circolare presentato dalla Commissione UE sotto il Green Deal europeo promuove la transizione verso un’economia realmente circolare: una strategia di rilancio economico attraverso investimenti, innovazione e trasformazione per rendere l’Europa il primo continente a impatto climatico zero entro il 2050”, evidenzia Marco Scarrone – Environment & Safety Advisory di Sersys Ambiente, che aggiunge, “Per raggiungere questo obiettivo sono necessari uso razionale delle risorse, riduzione delle emissioni di gas a effetto serra, investimenti in tecnologie green e sostegno all’innovazione nel settore industriale”.

Dopo gli interventi iniziali di Cesare Castiglia di GEAM e Davide Manzoni di Energy Efficiency Campus, il webinar sarà introdotto da Roberto Venafro, Responsabile Ambiente e Cambiamento Climatico Edison.

Il focus si sposterà poi su “Le prospettive del Piano di Azione per l’Economia Circolare: PNRR e strategie nel contesto europeo e nazionale” con gli interventi di Laura d’Aprile – Direzione Economia Circolare del Ministero della Transizione Ecologica ed Elisabetta Perrotta – Direttore FISE Assoambiente.

Toccherà poi a Marco Scarrone, Environment & Safety Advisory Sersys Ambiente, insieme a Davide Chiaroni, Strategy&Marketing del Politecnico di Milano e Giulio Mondini, Interuniversity Department of Regional and Urban Studies and Planning del Politecnico Torino, confrontarsi sul tema “Dalla ricerca all’industria: New Agenda Circular Economy”. Le conclusioni sono affidate all’intervento di Edo Ronchi, Presidente Fondazione Sviluppo Sostenibile.

Sersys Ambiente
Sersys Ambiente, società presente su tutto il territorio italiano, si pone come punto di riferimento – a livello normativo, operativo e gestionale – per le realtà industriali e pubbliche che devono affrontare questioni legate all’ambiente. La società, che ha alle spalle un’esperienza trentennale nel campo dei servizi ambientali ed una profonda conoscenza della normativa, opera a 360° nel settore attraverso consulenze legali e ingegneristiche e interventi diretti quali bonifiche, monitoraggi, analisi di laboratorio, waste management. Di recente l’azienda ha avviato una strategia di investimento nel campo delle energie rinnovabili e del biometano, in particolare. Sersys Ambiente ha sede a Rivoli e si avvale dell’esperienza di oltre 300 professionisti con competenze nelle diverse discipline ambientali sotto la guida di Marco Steardo, Amministratore Delegato della società. La società genera ricavi per circa 80 milioni di euro all’anno.

FONTE: Ufficio Stampa Marco Catino.