Ladyroux in radio e negli store digitali con il terzo singolo “L’ultima volta”

Nelle radio italiane "L'ultima volta", il terzo singolo di Francesca Petrungaro, in arte Ladyroux, brano che racconta una storia d'amore nata per caso

Ladyroux-in“L’ultima volta”, scritta dalla stessa cantautrice romana con Giacomo Eva e Matteo Caretto (anche arrangiatore) è la tipica descrizione di Bonnie & Clyde in versione adolescenziale, è una sfida continua contro il tempo, assenza ed esistenza, intesa e incomprensione. La canzone, disponibile in tutti gli store digitali, è prodotta da Gianni Testa per la Joseba Publishing.

Francesca: “L’ultima volta è una storia d’amore nata per caso, è l’inizio della fine per un amore che non avrà rivali e sarà per sempre eterno come il ricordo di un fiore di loto”.

Biografia
Francesca Petrungaro, in arte Ladyroux, classe 1997, nata a Roma. Determinata e piena di sogni, inizia a studiare musica all’età di 10 anni da quel momento non ha mai abbandonato questa passione. Nel 2014 si qualificò alla trasmissione televisiva del concorso canoro “Italian Talent Lab” a Santa Maria di Leuca e nel 2015/2016 è stata finalista alla selezione “Sanremo Music Awards” esibendosi nell’Expo di Milano, a San Marino e a Sanremo. Nel novembre 2016 riceve il premio internazionale Padre Pio. A maggio 2017 apre il concerto di Wilma Goich, Giada Agasucci e Alessio Bernabei. Il 10 febbraio 2019 è uscito il suo primo inedito su YouTube: “Un passo dal Cielo” (che ha attualmente raggiunto 54 mila views). Il 16 maggio 2019 è uscito il suo secondo brano “Nulla cambia” firmato con la casa discografica Richveel. In quest’ultimo anno è stata finalista in vari concorsi nazionali come “AwLab” con Big Fish e Chadia Rodriguez, “One shot Game” dell’etichetta discografica Honiro Label, al “Festival Italia in Musica” di Gold Tv e molti altri. Attualmente è allieva di Fulvio Tomaino, collabora con artisti come il maestro Massimo Calabrese, Massimo Rinalduzzi e Vince Tempera è sotto contratto con Joseba Publishing. Dopo la frequenza al Convitto Nazionale Amedeo di Savoia Duca d’Aosta di Tivoli (RM), si è diplomata nella stessa città in Liceo Linguistico Isabella d’Este. Il 5 novembre 2019 si è laureata con la votazione di 105/110 presso la triennale Scienze per l’Investigazione e la Sicurezza all’Università di Perugia e nel 2020 ha conseguito l’abilitazione in Scienze dell’Educazione e della Formazione. Le aree di competenza comprendono numerosi attestati. Insegnante di lingue nell’Istituto Romano molto organizzata e motivata, utilizza metodi di insegnamento efficaci attraverso tecniche di lettura e scrittura concentrandosi sulle esigenze individuali di ogni studente. Entusiasta impara velocemente ed è in grado di fornire rapidamente risultati. Ha conseguito master in lingua inglese (al Maynooth College di Dublino) e francese (DELF a1-a2), Genio in 21 giorni (Your Magister: strategie di studio e metodologie d’apprendimento), NeuroComScience (esame di codifica delle espressioni facciali), Master di tipo scientifico-tecnologico: nuove tecnologie e metodologie d’indagine.

Testo
Non ho programmi questa sera tu lo sai
Eppure non mi chiedi neanche cosa fai
Sei bravo a farmi perdere la testa beh
Io sono di sicuro più brava di te
Fai quello sincero su ogni cosa
Ma non sopporto più nessuna scusa

Sei bravo a farmi perdere la testa beh
Io sono di sicuro più brava di te
Come
Le onde del mare
Andare e venire
Sei come
Il tempo che passa ma non sa passare da dove
Bisogna cercare
Bisogna iniziare
Da me da te da me da te da me da te
da me

Tu sei la mia ultima volta
Che mi fiderò che mi fiderò
Tu sei la mia ultima volta
Che mi fiderò che mi fiderò
Tu sei la mia ultima volta
Che mi fiderò che mi fiderò
Tu sei la mia ultima volta
Che mi fiderò che mi fiderò

Hai labbra dolci come fossero veleno
E occhi che a guardali non mi sembra vero
Inutile provare a dirti che non c’è
Nessuna voglia nessuna se come me
E copro bene tutte quante le ferite
Innesco e disinnesco come dinamite

Sei bravo a farmi perdere la testa beh
Io sono di sicuro più brava di te
Come
La pioggia che cade
Andare e venire
Sei come
Il tuono che vibra le stelle che san far rumore
Ore che passo a volare
Bisogna iniziare
Da me da te da me da te da me da te
da me

Tu sei la mia ultima volta
Che mi fiderò che mi fiderò
Tu sei la mia ultima volta
Che mi fiderò che mi fiderò
Tu sei la mia ultima volta
Che mi fiderò che mi fiderò
Tu sei la mia ultima volta
Che mi fiderò che mi fiderò

Ci siamo conosciuti
Ancora sconosciuti
Ci siamo divorati
E siamo diventati

Come
Le onde del mare
Andare e venire
Sei come

Tu sei la mia ultima volta
Che mi fiderò che mi fiderò
Tu sei la mia ultima volta
Che mi fiderò che mi fiderò
Tu sei la mia ultima volta
Che mi fiderò che mi fiderò
Tu sei la mia ultima volta
Che mi fiderò che mi fiderò

Contatti social
Facebook: https://www.facebook.com/francescapetrungaro.it
Instagram: https://www.instagram.com/ciaosonoladyroux/
Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCSQ2-Tppn0v8-LCAlnJCLp

FONTE: SAMIGO Press.