Raffy feat. Ivan Granatino, il nuovo singolo “Ratatà (Boom)”

L'estate a ritmo latino: in radio e negli store digitali da domani, 16 luglio

Ratatà-inDopo il grande successo con “Tiki Tiki” (più di 250 mila ascolti solo su Spotify e 750 mila views su youtube), Raffy torna a farci ballare con un nuovo singolo estivo dal titolo “Ratatà (Boom)” e lo fa in collaborazione con l’artista urban Ivan Granatino, quest’ultimo ospite dell’ultima edizione del Festival di Sanremo (esibitosi con Gigi D’Alessio). Il brano, prodotto al Take Away Studios di Modena, è un mix perfetto tra pop e reggaeton dalle sonorità latino-americane in grado di scaldare ulteriormente l’estate 2021! Da fine Luglio sarà online anche il videoclip ufficiale.

Raffy (Raffaella Maria Senese) nasce il 14 settembre 2000 a Mirandola (Mo), da madre Rumena e padre Italiano. Inizia a cantare all’età di 7 anni, ma i suoi studi musicali iniziano nel 2013 presso l’Accademia musicale di Modena. Al fine di superare la sua insicurezza e la sua grande sensibilità, trova rifugio nella musica e nel canto. Ha sempre voluto emozionare e coinvolgere il pubblico che l’avrebbe ascoltata. Tre anni fa, in Romania, intraprende la carriera artistica internazionale e li conosce le prime persone che hanno cambiato la sua vita artistica.  Ha lavorato con produttori eccezionali dell’industria musicale Rumena e Internazionale. Uno di loro è Costi Ionita, nominato al Grammy Awards nel 2012, compositore anche del brano TIKI TIKI. Un anno fa l’incontro con la major discografica Sony, con la quale ha firmato un contratto discografico. Il suo slogan è “do not give a limit to your dreams”, ovvero “non avere limiti per i tuoi sogni”.

Bio Ivan Granatino
Ivan nasce a Caserta e fin da piccolo inizia a muovere i primi passi nel mondo della musica grazie al padre, interprete di musica classica napoletana, che gli trasmette la passione per quello che è diventato il suo lavoro. L’artista casertano si orienta, agli inizi, fra il pop, rock e l’hip hop, tanto da intraprendere un percorso artistico personale chelo porta a creare un crossover tra questi tre generi musicali. La sua formazione si divide tra corsi di canto, lezioni di musica e tanti provini in lungo e in largo per tutto lo stivale. Collabora con i maggiori rappresentanti dell’hip hop italiano come Clementino, Club Dogo, Luchè, Franco Ricciardi e D-Ross.
Nel 2014 raggiunge il grande palcoscenico di RAI 2 a “The Voice of Italy” e si fa conoscere al grande pubblico scelto da J-Ax come coach nella sua avventura. Nel 2016 il prestigioso palco del “Primo Maggio” a Roma.
Nel 2017 l’album “Ingranaggi” prodotto dalla sua stessa etichetta Napule Allucca/Believe che ha prodotto anche i singoli “Annarè”, remake della hit di Gigi D’Alessio e “Vitamì” con oltre 3.500.000 di views su YouTube.
Nel 2019 con il singolo “Me llama” insieme a Bl4ir, raggiunge oltre i 10 milioni di visualizzazioni per la hit dell’estate. Poi con il brano “Tutto apposto” entra, per la seconda volta, nella soundtrack della quarta stagione di ‘Gomorra – La Serie’ prodotta da Sky – Cattleya; la prima con “a’ storia e Maria”. Reinterpreta “Don Salvatò” del maestro Enzo Avitabile. Sempre nel 2019 ha aperto il concerto del re del reggeton Daddy Yankee. Alcune delle sue canzoni sono state di recente scelte per un cortometraggio e “Guagliuncè” per una scena di un film di prossima uscita, con Claudia Gerini.
Una carriera sempre in crescendo anche grazie ai numeri che pagano il suo impegno come per esempio, “A’ storia e Maria” oltre 11M su YouTube, “Viene appriesso a me” oltre 17M su YouTube, “Caramella” circa 15M (topic e video) su YouTube, circa 8M su Spotify e 250K con oltre 100.000.000 di visualizzazioni.
A settembre una nuova collaborazione con Clementino nel brano “Dinero” molto apprezzato dalla critica e nella top ten di MTV.
Insieme alla musica Ivan è stato protagonista come attore in “Song e Napule” e “Ammore e mala vita”, i film dei Manetti Bros, “L’oro di Scampia”. Alcune delle sue canzoni vengono scelte come colonna sonora di alcuni film come: “Reality”, regia di Matteo Garrone e “Gomorra la serie”.

L’abbiamo apprezzato sul palco dell’Ariston in qualità di super ospite in feat con Gigi D’Alessio che lo ha voluto nel suo nuovo inedito “Guagliune” insieme a Enzo Dong, Lele Blade e Samurai Jay, ma la sua carriera parte da molto lontano. Il 18 Giugno una nuova collaborazione sempre con Gigi, nella track “Anna se Sposa”. Il suo percorso è “vecchio stile”, fatto di piccoli passi e di tanta tenacia. Più di un decennio di gavetta, nei quali ha avuto molteplici esperienze musicali, cimentandosi anche in veste di attore, fino alla recente apparizione sanremese che anticipa e lancia il nuovo lavoro di Granatino, quello che viene definito “L’album più urban mai scritto”. Oggi, a tutti gli effetti, Ivan, può considerarsi un artista pop urban perché continua a sperimentare la musica partenopea, finalmente sdoganata e la prossima sfida sarà proprio un mix di contaminazioni. Ivan è uno dei precursori di questa nuova scena che ha numeri record, insieme a Franco Ricciardi suo ex produttore.

Social Raffy:
IG: https://www.instagram.com/raffytheartist/
FB: https://www.facebook.com/RaffyTheArtist
Tik Tok: https://vm.tiktok.com/ZMevGWpbm/
Spotify: https://spoti.fi/3hDUp1h

Social e numeri Ivan Granatino
86.000.000 di views su YouTube
25.000.000 di streams su Spotify
IG: (210.000 Followers) https://www.instagram.com/therealivangranatino/
TikTok: (113.000 Followers) https://vm.tiktok.com/ZMeuuu72B
YouTube: (140.000 Iscritti) https://youtube.com/user/IVANGranatino
Spotify: (250.000 Ascoltatori mensili) https://spoti.fi/3B6EQqz

FONTE: SAMIGO Press.