“Viaggi in Europa”, il brano del duo “Le Corse più Pazze del Mondo”

Il brano che anticipa il primo album de “Le Corse più Pazze del Mondo”, in uscita domani 2 luglio

COVER viaggi in Europa-in“Viaggi in Europa” è il brano che anticipa l’album d’esordio del duo “Le Corse più Pazze del Mondo”, in uscita in autunno per l’etichetta Alter Erebus.

L’idea del progetto “Le Corse più Pazze del Mondo” nasce alla fine dell’estate 2020 durante una chiacchierata davanti al camino spento.

Kuschimaru Sama e Pit Coccato hanno già dei progetti musicali indipendenti e avviati in lingua anglosassone; nel corso del tempo hanno scritto anche delle canzoni in lingua madre e decidono di orientarle verso un sound che porta le influenze dei reciproci progetti paralleli: elettronica, progressive, post rock e folk, coniugati in una dimensione straniante e cartoonesca.

Dopo aver ritrovato una vecchia chitarra classica appartenente a uno zio mai conosciuto, ho fatto uno sforzo immaginativo, immedesimandomi nella vita di questo antenato che purtroppo morì con la sua compagna in un incidente d’auto alla fine degli anni 70 – racconta Luca Pasquino, frontman del duo. Questa canzone è un omaggio, una filastrocca, ma anche una resa dei conti”.

Crediti
Testo di Luca Pasquino,
Musica di Luca Pasquino e Pietro Coccato
Luca Pasquino: voce, basso, sintetizzatori, chitarra
Pietro Coccato: back vocals, chitarra, sintetizzatori,
Jacopo Guzzo: Batteria
Mix di Walter Roncaglia, La Saletta Recording. Novara

Le corse più pazze del mondoBio
L’idea del progetto “Le Corse più Pazze del Mondo” nasce alla fine dell’estate 2020 durante una chiacchierata davanti al camino spento.
Kuschimaru Sama e Pit Coccato hanno già dei progetti musicali indipendenti e avviati in lingua anglosassone; nel corso del tempo hanno scritto anche delle canzoni in lingua madre e decidono di orientarle verso un sound che porta le influenze dei reciproci progetti paralleli: elettronica, progressive, post rock e folk, coniugati in una dimensione straniante e cartoonesca.
Durante il lockdown del 2020 iniziano a scrivere e arrangiare altri brani che danno forma a un primo lavoro discografico: La Macigno Mobile.
il primo singolo, Viaggi in Europa”, è in uscita il 2 luglio 2021 con l’etichetta Alter Erebus.

Testo
Di certo non faremo
tutto quello che abbiamo detto
di certo non diremo
tutto quello che abbiamo fatto
i viaggi in Europa
non sono poi così interessanti
né così mistica
sarà l’India.
Ma prendiamo il primo treno
come se ci fosse ispirazione
e dopo il primo giorno
impazziamo dal dolore
Che se poi ti odio cambio strada.
Che se poi mi annoio torno a casa.
Non sarà la stessa cosa
come tutti i lunedì
noi non ci laveremo
dallo sporco e dai peccati
e dopo un po’ di tempo
passerà anche la fame
forse arriveremo all’alba
e le mattina coi croissant
e le focacce appena cotte
ci guarderemo sorridenti
stupefatti e divertiti.
Che se poi ti odio cambio strada.
Che se poi mi annoio torno a casa.
Che se poi ti odio cambio strada.
Mi sono innamorato del nostro amore
dopo un tuo sorriso
Mi sono innamorato del tuo sorriso
dopo l’amore
promettiamoci, ti prego,
che non ci scorderemo mai
di quanto siamo stati bene
e di quanto siamo stati male
e di quanto siamo stati bene
e di quanto siamo stati male
e di quanto siamo stati bene
e di quanto siamo stati male
e di quanto siamo stati bene
e di quanto siamo stati male
e di quanto siamo stati bene
e di quanto siamo stati male
e di quanto siamo stati bene
e di quanto siamo stati ma.

Pre-salva/Ascolta il brano sui digital store: https://backl.ink/147185116

FONTE: Ufficio Stampa Chiara Giorgi.