Laminae Cantus Early Sound live al Festival MarChestorie

Dopo gli apprezzamenti di Giovanni Allevi su RaiPlay all'interno di "Allevi in the Jungle" e dopo una ricca estate di progetti ritorna la Melodiosa nelle Marche. Emanuele Cedrone e Maria Notarianni: un duo inedito al prestigioso festival a Muccia

Festival-MarChestorie-inMUCCIA (MC) – Ritorna la Melodiosa nelle Marche: da venerdì 17 a domenica 19 settembre Emanuele Cedrone porterà il suo progetto Laminae Cantus al Festival MarChestorie. Tre giorni dedicati a spettacoli teatrali interattivi alla scoperta dei valori fondamentali e verso uno sviluppo responsabile e sostenibile. Strada, sale di registrazione, teatri, sale da concerto e l’incontro con Giovanni Allevi in Allevi in the Jungle su RaiPlay, le registrazioni del debutto discografico di prossima uscita: l’artista marchigiano di casa a Milano continua a innescare collaborazioni e nuove direzioni. Laminae Cantus Early Sound è una nuova avventura umana e artistica, la melodiosa si esibirà con strumenti antichi come l’organo portativo e l’arpa medievale, splendidamente suonate dalla musicista lodigiana Maria Notarianni, componente dell “Ensemble 400” con un repertorio medievale e moderno e arrangiamenti inediti. A MarChestorie inoltre ci saranno laboratori sugli strumenti usati con aneddoti di storia ed etnomusicologia. Per tre giorni il suono a Muccia (MC) avrà la voce della Melodiosa, l’appuntamento più atteso sarà la performance live che prenderà vita all’esterno dell’Eremo Beato Rizzerio, accompagnando l’osservazione delle costellazioni nel cielo notturno. Melodiosa e organo portativo, arpa, percussioni tutto questo creerà il paesaggio sonoro perfetto per un viaggio notturno, immersi nella natura dove poter provare un’esperienza unica come : …. “uscir a riveder le stelle”.

Marchigiano, classe 1980, diplomato in percussioni afrocubane, polistrumentista, esecutore, arrangiatore e compositore con i Sursumcorda, Emanuele Cedrone fonda Laminae Cantus nel 2014. Il grande pubblico lo scopre nel 2015 grazie alla partecipazione a Italia’s got Talent. Nel corso degli anni Laminae Cantus si esibisce in Italia e all’estero, catturando l’attenzione del pubblico e degli addetti ai lavori per l’originalità della proposta, la scelta del repertorio, il suono evocativo che arriva dal profondo della materia, con uno strumento controverso che percorre da sempre le vie meno battute della storia della musica. “Attraverso la Melodiosa posso cantare un repertorio che ho sempre amato, quello operistico, con storie struggenti e melodie meravigliose, che caratterizza l’Italia nel mondo e la rende subito comprensibile e riconoscibile, in più ho uno strumento assolutamente fuori dall’ordinario che però fa parte in qualche modo della vita di ognuno di noi”.

Il Festival MarChestorie è promosso dalla Regione Marche in collaborazione con l’Associazione Marchigiana Attività Teatrali (AMAT) e la Fondazione Marche Cultura per il rilancio dei piccoli borghi colpiti dal sisma e quelli delle zone interne delle Marche.

Emanuele Cedrone: http://www.emanuelecedrone.it

FONTE: Ufficio Stampa Synpress44.