Segnali importanti per la scuola

Di Berardino: occorre cabina di coordinamento con le Regioni

Claudio-Di-Berardino-in
Claudio Di Berardino – Assessore della Regione Lazio

ROMA – “Il fatto che il cammino del PNRR cominci dalla scuola è un segnale importante per il Paese” così Claudio Di Berardino, Assessore della Regione Lazio e coordinatore della Commissione istruzione della Conferenza delle Regioni commenta il pacchetto di interventi per oltre 17 miliardi varato oggi per le infrastrutture e il potenziamento delle competenze del sistema scolastico.

“L’impegno economico è rilevante ed è sicuramente apprezzabile il fatto che si voglia procedere celermente. Anche per questo però – conclude Di Berardino – è assolutamente necessario ed urgente istituire in tempi rapidi una cabina di coordinamento con le Regioni. Un’esigenza legata anche al ruolo fondamentale che svolgono le Regioni in molte delle politiche e delle priorità individuate. In particolare nel potenziamento dell’offerta formativa nelle scuole di ogni ordine e grado con specifico riferimento all’istruzione secondaria tecnica e professionale e al sistema degli ITS, nel diritto allo studio, nell’edilizia scolastica, nel sistema integrato 0-6 anni. Una funzione rilevante sia in termini di competenze e di programmazione degli interventi, sia in termini di risorse proprie a sostegno delle politiche e degli obiettivi da raggiungere.

L’obiettivo di un luogo di coordinamento Governo-Regioni – conclude Di Berardino – è quello di calare nelle realtà territoriali i provvedimenti adottati per velocizzare l’attuazione e la realizzazione degli interventi previsti”.

FONTE: Ufficio Stampa Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.