Stati Generali della Green Economy 2021

L’appuntamento green quest’anno torna in presenza il 26 e 27 ottobre

Stati-Generali-della-Green-Economy-2021-copROMA – Si aprono le iscrizioni alla decima edizione degli Stati Generali della Green Economy 2021, che tornano in presenza il 26 e 27 ottobre.a Rimini nell’ambito di Ecomondo Key-Energy e che quest’ anno saranno dedicati  al tema ““Dieci anni di Green Economy italiana: i risultati raggiunti e il ruolo strategico al 2030” .

Questa edizione, che cade nel decimo anniversario degli Stati Generali,vuole, infatti, ripercorrere i traguardi raggiunti in questi 10 anni  e analizzare il ruolo strategico che l’intero modello assume da qui al 2030 per la transizione ecologica e per la più ampia sfida della neutralità climatica, condividendo proposte e prospettive con le istituzioni.

L’iniziativa, appuntamento di riferimento della green economy in Italia, è organizzata dal Consiglio Nazionale della Green Economy, composto da 68 organizzazioni di imprese, in collaborazione con il Ministero della Transizione Ecologica e la Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile.

“Aprivamo, nel 2012, la prima edizione degli Stati generali della Green Economy – ha dichiarato Edo Ronchi,del Consiglio Nazionale della Green Economy – con un Rapporto che proponeva lo sviluppo della green economy ‘Per uscire dalle due crisi’ e l’anno dopo proponevamo,nel 2° Rapporto, ‘Un green New Deal per l’Italia’.Oggi quelle proposte sono al centro del piano europeo di ripresa Next Generation EU . La strada compiuta nel decennio passato dalla green economy italiana dimostra che possiamo affrontare con fiducia anche le sfide impegnative del prossimo decennio”

Alle due giornate green,cui parteciperanno circa 70 relatori, sarà presente il Ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani; il Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale Luigi Di Maio; la parlamentare europea, Simona Bonafè; ospiti internazionali  tra cui Jeffrey Sachs, Direttore del Center for Sustainable Development, Columbia University; Jill Morris, Ambasciatore del Regno Unto in Italia e numerosi rappresentanti delle imprese.

I lavori degli Stati Generali della Green Economy 2021 prenderanno il via con la sessione plenaria di apertura la mattina del 26 ottobre durante la quale verrà presentatada Edo Ronchi la Relazione 2021 sullo stato della green economy in Italia, che quest’ anno ha un focus sulla transizione digitale e gli stretti legami che questa ha con la transizione ecologica.Il 27 ottobre, gli Stati Generali della Green Economy proseguiranno con la sessione plenaria internazionale dal titoloImprese e Governi verso la neutralià climatica.  La due giorni green sarà anche arricchita da quattro sessioni tematiche di approfondimento; sessione clima “Tre giorni alla COP26: aspettative, rischi, interessi in gioco”;  Sessione Città “La Neutralità climatica delle Green City”; Sessione Agricoltura “La transizione ecologica dell’agroalimentare”, il 26 ottobre e La Strategia Nazionale per l’economia circolare” il 27 ottobre.

Programma – Link

FONTE: Ufficio Stampa Stati Generali (Federica Cingolani).