Moniè, il nuovo singolo “That’s my soul”

La storia di una ragazza scappata di casa, il suo viaggio e la sua crescita

L’ep di debutto della rivelazione soul italiana prodotto da The Eve feat. Brusco e Puritano.

That’s-my-soul-inMILANO – Disponibile da oggi in digitale e in streaming “That’s my soul” (Mitraglia Rec. / Artist First), l’EP di debutto di Moniè, giovane rivelazione soul nostrana dalle incredibili doti vocali. Il lavoro, prodotto dal poliedrico The Eve, è composto da quattro tracce per un concept album con featuring importanti: dalla leggenda del reggae italiano Brusco al doppio disco di platino Puritano. In “That’s my soul” anima, radici, viaggio, ed essenza si mischiano. Fuoco, terra, acqua, aria. I quattro elementi alchemici diventano metafora di vita, una connessione tra il microcosmo umano e il macrocosmo naturale.

“That’s my soul” traccia per traccia

“That’s my Soul”: una lettera al diavolo ritmata dal Blues di The Eve.
Rappresenta anche il primo passo, l’inizio di un viaggio in cui l’artista ci porta a conoscere la sua storia attraverso la simbologia alchemica con i quattro elementi fondamentali.

“TTM&B” feat. Puritano: su sonorità dub si alternano le voci di Moniè e Puritano, ci racconta per immagini le radici dell’artista, che seguendo il Tevere come una strada d’acqua giunge a Roma.
“No Money”: malleabile come l’acqua Moniè racconta la sua esperienza a Londra, senza soldi ma con in tasca sogni grandi come l’oceano.

“Ocean” feat. Brusco: su uno specchio che riflette il colore del cielo, Moniè e Brusco cantano la sensibilità di un’anima che è stata amore e abbandono, una eppure divisa.

“That’s my soul” è il quinto elemento, lo Spirito, superiore ma anche inscindibile ed unitario. Un concept curato nello stile e reso reale dalla stilista Arakne e dal direttore artistico Paolo Della Croce. Crescita dunque, umana e artistica. L’inizio di una storia, dall’incipit a una fine che non arriverà mai, qualcosa che faticherete a dimenticare.

Moniè
Noemi Montesano, in arte Moniè, nasce il 14 settembre 1995 a Sansepolcro. Si avvicina all’arte della musica all’età di dieci anni e inizia a frequentare lezioni di Canto Pop, proseguendo poi con studi lirici e prendendo parte a diverse competizioni. Il suo spirito libero la porta a decidere di partire e cercare fortuna altrove, trasferendosi così a Londra per circa cinque anni, dove tenta di lavorare con qualche etichetta e manager, che però non le riescono a dare il giusto supporto. Nella primavera del 2018 ritorna in Italia, inizia il suo nuovo percorso artistico che la porta poi nel 2019 a firmare per l’etichetta Mitraglia Rec. Ad oggi, insieme al produttore e compagno di vita The Eve, ha creato un mood musicale tutto suo, che abbraccia vintage e sonorità moderne, fondendosi in un Rythm ‘n Blues con contaminazioni Rockabilly, Soul e una dose di Hip-Hop. Canta principalmente in Inglese, con influenze di slang street Londinese e nel nuovo EP anche in Italiano.

InstragramFacebookSpotifyYouTube

FONTE: Ufficio Stampa Marta Scaccabarozzi.