L’Onu dichiara il 2022 Anno Internazionale del Vetro

Il vetro possiede tutte le potenzialità per contribuire all'attuazione di modelli di produzione e consumo sostenibili

2022-Anno-Internazionale-del-Vetro-copIl vetro è un materiale migliore dell’economia circolare perché può essere  recuperato e reintrodotto nel ciclo produttivo infinite volte senza perdere le proprie qualità. Le prestazioni del vetro possono essere lette nel primo Rapporto di Sostenibilità di Assovetro, l’Associazione nazionale degli industriali del vetro, che monitora non solo i risultati sull’ambiente, ma anche sull’economia e l’impatto sul sociale; a tale proposito, Assovetro ha sottoscritto un protocollo con i sindacati per la sicurezza nei luoghi di lavoro nell’ emergenza coronavirus.

I dati: nel 2018, l’immesso al consumo di imballaggi in vetro (ovvero latte, marmellata, miele ecc..) è cresciuto dell’1,7%, la raccolta dell’8,4%, mentre la quantità di rifiuti d’imballaggio in vetro riciclato è cresciuta del 6,6% rispetto al precedente anno. Il tasso di riciclo del vetro da imballaggio è del 76,3%, ben nettamente superiore rispetto alla normativa italiana del 66% . Inoltre 8 bottiglie su 10 tornano a nuova vita.

Nel 2020 l’anno della pandemia, il riciclo del vetro in Italia ha raggiunto il 79% (il 77%  nel 2019), ben al di sopra del target europeo del 75% fissato per il 2030, pertanto l’impegno dell’industria è arrivare al 90% della raccolta, trattamento e riciclo.

l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha stabilito che il 2022 sarà l’Anno Internazionale del Vetro, un’occasione importante per sostenere il rilancio di questo antico e versatile materiale che interpreta le sfide ambientali e tecnologiche e la promozione dell’industria ad esso connessa.  La scelta di celebrare il vetro cade in  un anno speciale, il 75° anniversario della fondazione dell’Associazione Assovetro: “E’ una notizia molto gradita – ha detto il presidente Marcovecchio – Le parole della risoluzione, che sottolineano come il vetro abbia tutte le potenzialità  per contribuire all’attuazione di modelli di produzione e consumo sostenibili, considerando i progressi compiuti per ridurre il consumo di energia, le emissioni atmosferiche e altri impatti ambientali, riconoscono appieno l’impronta ambientale del vetro. Purtroppo, però, questa bella notizia è offuscata dalle difficoltà che si sono abbattute sulle nostre industrie per il boom dei costi energetici che possono mettere a rischio la stessa vita del settore”.

La risoluzione delle Nazioni Unite annuncia che “il 2022 sottolineerà il ruolo tecnologico, scientifico, economico, ambientale, storico e artistico del vetro nella nostra società , mettendo in luce le ricche possibilità di sviluppo delle tecnologie e il loro potenziale contributo per affrontare le sfide dello sviluppo sostenibile e delle società inclusive, raggiungere la ripresa economica mondiale e ricostruire meglio dall’epidemia di coronavirus”.

Per celebrare l’Anno Internazionale del Vetro, Assovetro sta programmando una serie di iniziative che si dipaneranno nel corso di tutto l’anno.

Fonte: ufficio stampa Assovetro
Fonte: https://coreve.it/rapporto-2021-su-raccolta-e-riciclo-del-vetro/