Skip to content

Verso Macfrut 2022

Scoprire le potenzialità del settore ortofrutticolo in Africa.

Un focus dedicato al continente africano tra le novità della 39°edizione della Fiera internazionale dell’ortofrutta. Tre giorni di eventi nella duplice prospettiva dell’internazionalizzazione delle imprese e della cooperazione allo sviluppo.

Macfrut-2022-copAfrica, terra di opportunità. Non solo fame e guerre da cui scappare, ma un continente che, nonostante il rallentamento imposto dalla pandemia da Covid-19, continua inesorabile il suo percorso di crescita, pur con differenze da Paese a Paese. Per sostenere questo processo, la Banca Africana di Sviluppo si è impegnata a stanziare ben 25 miliardi di dollari nel periodo 2021-2025, finalizzati a finanziare progetti di sviluppo sostenibile e contro il cambiamento climatico.
Tra i settori più promettenti spicca quello agroalimentare e ciò spiega perché la Fiera internazionale dell’ortofrutta Macfrut, in programma dal 4 al 6 maggio 2022 a Rimini, avrà un focus specifico sull’Africa. Tre giorni di eventi e riflessioni sul tema, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), l’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (AICS), l’Italian Trade Agency (ITA), l’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale (UNIDO) e Confindustria Assafrica & Mediterraneo.
L’obiettivo degli “Africa Days” sarà appunto quello di esplorare le opportunità nel settore ortofrutticolo del continente africano, nella duplice prospettiva dell’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese italiane e della cooperazione allo sviluppo. Il coinvolgimento del settore privato nelle iniziative di cooperazione allo sviluppo è infatti una delle maggiori sfide introdotte dalla nuova normativa italiana, che a tale scopo rafforza la collaborazione tra AICS e ITA. In questa prospettiva, eventi come la Fiera Macfrut rappresentano un’occasione importante per presentare alle aziende ed agli operatori economici le opportunità di “fare impresa” in modo sostenibile ed innovativo in un continente con grandi potenzialità come quello africano.
Ad aprire l’edizione di quest’anno il Forum “Fruit &Veg for the Development of Africa”, un momento di incontro e confronto tra esperti, imprese e rappresentanti delle istituzioni per esplorare alcuni aspetti fondamentali dello sviluppo dell’agri-business. Le aree di intervento sono molteplici: da un lato, rendere la produzione sempre più sostenibile e resiliente ai cambiamenti climatici, dall’altro, risolvere alcune criticità quali le difficoltà legate alla catena del freddo – causa della dispersione di un terzo della produzione – e alla mancata integrazione tra produzione e mercati.
In occasione della presentazione dell’iniziativa, il Presidente di Macfrut, Renzo Piraccini, non ha nascosto la propria soddisfazione, sottolineando l’importanza di un evento come questo, in quanto unica fiera di filiera capace di offrire un approccio a 360° alle opportunità e necessità del continente africano.

© 2006 - 2024 Pressitalia.net by StudioEMPI