Skip to content

Caso Grillo, processo si celebrerà a porte chiuse

(Adnkronos) - Lo ha disposto il tribunale

Il processo per violenza sessuale di gruppo a carico di Ciro Grillo e di suoi tre amici sarà celebrato a porte chiuse. Lo ha disposto il Presidente della Corte Mauro Contu che ha così accolto la richiesta avanzata ieri dall’avvocata Giulia Bongiorno, legale di parte civile della presunta vittima della violenza. Alla sua richiesta si sono associate anche le difese dei quattro imputati e il Procuratore Gregorio Capasso. “Il Tribunale dispone che l’intero dibattimento si celebri a porte chiuse”, ha detto Contu. E i giornalisti presenti nell’aula al primo piano del Tribunale hanno dovuto abbandonare l’udienza.

I quattro imputati, come anticipato dall’Adnkronos, non sono in aula. “Verranno nel corso del processo”, ha spiegato l’avvocato Gennaro Velle che difende Francesco Corsiglia. A rappresentare l’accusa in aula è solo il Procuratore capo Gregorio Capasso. L’altra pm, Lausa Bassani, è stata trasferita alcuni mesi fa al Tribunale dei Minori di Sassari. E il capo della Procura è rimasto solo a rappresentare l’accusa. Per le parti civili sono assenti le due ragazze, rappresentate dalle avvocate Giulia Bongiorno e da Fiammetta Di Stefano, quest’ultima in rappresentanza dell’avvocato Vinicio Nardi. Nei giorni scorsi ha rimesso il mandato Romano Raimondo, che difendeva Corsiglia insieme con l’avvocato Gennaro Velle. Al suo posto è subentrata Antonella Cuccureddu, di Sassari. Ciro Grillo è difeso da Andrea Vernazza ed Enrico Grillo, il cugino del comico genovese. Edoardo Capitta è difeso da Ernesto Monteverde e Mariano Mameli, Vittorio Lauria da Alessandro Vaccaro.

Il legale della presunta vittima dello stupro di gruppo a inizio udienza ha chiesto al Tribunale l’acquisizione di diverse prove, tra cui, come apprende l’Adnkronos, di tutte le intercettazioni emerse nel corso delle indagini. La ragazza è rappresentata in aula dall’avvocata Bongiorno che è intervenuta in aula. Adesso tocca alle difese per le richieste di prova.

AdnKronos: Vai alla fonte

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545