Skip to content

Centromarca: “Serve un’Italia coesa, responsabile, fiduciosa nelle istituzioni per superare lo scenario d’incertezza”

(Adnkronos) - "Il conflitto in Ucraina ha scatenato un allarme globale in cui entrano in gioco fattori geopolitici, sociali, economici ed umanitari di cui non è prevedibile l’evoluzione. Delinea uno scenario di forte incertezza: per affrontarlo serve un’Italia coesa, responsabile, fiduciosa nelle sue istituzioni e nell’Europa. E l’accelerazione degli interventi indispensabili per colmare le carenze strutturali del Paese, tra le quali la dipendenza energetica che la guerra ha ulteriormente evidenziato".

“Il conflitto in Ucraina ha scatenato un allarme globale in cui entrano in gioco fattori geopolitici, sociali, economici ed umanitari di cui non è prevedibile l’evoluzione. Delinea uno scenario di forte incertezza: per affrontarlo serve un’Italia coesa, responsabile, fiduciosa nelle sue istituzioni e nell’Europa. E l’accelerazione degli interventi indispensabili per colmare le carenze strutturali del Paese, tra le quali la dipendenza energetica che la guerra ha ulteriormente evidenziato”.

Intervenendo all’incontro ‘Leadership e fiducia nell’Italia che cambia’, svoltosi oggi al Corriere della Sera, il presidente di Centromarca, Francesco Mutti, si è soffermato sulla drammaticità degli effetti dell’invasione dell’Ucraina e sulle sfide in cui è impegnato il Paese.

Non ultima la difesa della crescita economica dagli effetti dell’inflazione importata, dovuta all’incremento anomalo del costo di beni energetici e materie prime sui mercati internazionali.

AdnKronos: Vai alla fonte

Redazione Press Italia
Redazione Press Italia

Agenzia di informazione fondata e diretta da Mauro Piergentili. Tra i suoi servizi news e comunicati stampa: Arte, Cultura, Enogastronomia, Economia, Esteri, Scienza, Cinema, Teatro, Turismo,...

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: