Skip to content

Guerra Ucraina, Biden: “Sconvolgenti atrocità da Russia”

(Adnkronos) - "Stanziati 800 milioni aiuti militari come risposta a richieste di Zelensky"

Guerra Ucraina-Russia, “Putin sta infliggendo una devastazione sconvolgente“. Lo ha detto il presidente americano Joe Biden nella sua condanna al bombardamento di “palazzi, ospedali, reparti di maternità”. “E’ incredibile, ieri abbiamo visto notizie dei russi che tenevano in ostaggio 400 persone in un ospedale a Mariupol, queste sono atrocità”, ha aggiunto il presidente americano.

Leggi anche

Voglio essere onesto, questa potrà essere una battaglia lunga e difficile” ha detto Biden. “Il popolo americano sarà saldo a sostegno di quello ucraino di fronte all’attacco immorale di Putin alle popolazioni civili”. “Noi siamo uniti nell’orrore per l’attacco perverso di Putin e continueremo ad aiutarli nella lotta per la libertà, la democrazia e la sopravvivenza – ha aggiunto – diamo agli ucraini le armi per combattere e difendersi nei giorni difficili che li attendono”.

“Gli Stati Uniti rispondono alle richieste del presidente Zelensky di avere più strumenti per difendere l’Ucraina” ha detto Biden annunciando di aver firmato un provvedimento con cui stanzia 800 milioni di dollari per aiuti militari che insieme ai 200 milioni stanziati lo scorso sabato “fanno un miliardo di dollari in una settimana” che è “un’assistenza militare senza precedenti all’Ucraina“.

“Questo è il nostro obiettivo, fra pagare a Putin il prezzo, indebolire la sua posizione e rafforzare quella degli ucraini sul campo di battaglia e al tavolo delle trattative“. “Noi sosterremo l’economia ucraina con diretta assistenza finanziaria e, insieme agli alleati, manterremo la pressione sull’economia che sta crollando di Putin, isolandolo sulla scena mondiale” conclude assicurando l’aiuto anche sul fronte dell’intervento umanitario e delle sanzioni contro la Russia.

AdnKronos: Vai alla fonte

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545