Skip to content

Guerra Ucraina, Scholz: “No a embargo energetico alla Russia”

(Adnkronos) - "In questo momento, l'approvvigionamento energetico dell'Europa non può essere garantito in nessun altro modo"

Guerra Ucraina-Russia, il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha scartato oggi l’ipotesi di un embargo energetico alla Russia. “In questo momento, l’approvvigionamento energetico dell’Europa per la generazione di calore, la mobilità, l’elettricità e l’industria non può essere garantito in nessun altro modo”, ha affermato. L’energia proveniente dalla Russia è essenziale per la vita quotidiana dei cittadini europei, ha aggiunto, ed è per questo che l’Unione Europea ha escluso un embargo energetico dalle sanzioni imposte a Mosca.

Il leader tedesco ha spiegato che si sta lavorando su alternative all’energia russa, ma il processo richiederà tempo. “Pertanto, è una decisione consapevole da parte nostra quella di continuare le attività con le aziende del settore energetico russo”, ha affermato.

Scholz ha anche assicurato che la Germania accoglie con favore tutti gli sforzi internazionali per rispondere all’invasione russa dell’Ucraina con sanzioni significative e specifiche, come quelle dirette contro le istituzioni finanziarie, la Banca centrale e più di 500 persone. “Tutte le nostre misure sono progettate per colpire duramente la Russia e possono essere sostenibili a lungo termine”, ha aggiunto.

AdnKronos: Vai alla fonte

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545