Skip to content

Mondo Rai/Appuntamenti e novità

(Adnkronos) - “Ricchi di fantasia” è la commedia, opera seconda di Francesco Miccichè, con Sergio Castellitto e Sabrina Ferilli in onda domani alle 21.10 su Rai Movie (canale 24 del digitale terrestre). Il film racconta la storia di Sergio, geometra, ora carpentiere, e di Sabrina ex cantante che lavora nel ristorante del suo compagno. I due sono amanti ma, per problemi economici, non possono andare a vivere insieme lasciandosi alle spalle le famiglie. Tutto sembra poter cambiare quando un collega di Sergio decide di vendicarsi degli scherzi di cui è spesso vittima facendogli credere di aver vinto tre milioni di euro alla lotteria. Allora Sergio, credendosi ricco, prende coraggio e convince Sabrina a fuggire con lui. A seguire “MovieMag”, il magazine di informazione cinematografica di Rai Movie condotto da Alberto Farina.

“Ricchi di fantasia” è la commedia, opera seconda di Francesco Miccichè, con Sergio Castellitto e Sabrina Ferilli in onda domani alle 21.10 su Rai Movie (canale 24 del digitale terrestre). Il film racconta la storia di Sergio, geometra, ora carpentiere, e di Sabrina ex cantante che lavora nel ristorante del suo compagno. I due sono amanti ma, per problemi economici, non possono andare a vivere insieme lasciandosi alle spalle le famiglie. Tutto sembra poter cambiare quando un collega di Sergio decide di vendicarsi degli scherzi di cui è spesso vittima facendogli credere di aver vinto tre milioni di euro alla lotteria. Allora Sergio, credendosi ricco, prende coraggio e convince Sabrina a fuggire con lui. A seguire “MovieMag”, il magazine di informazione cinematografica di Rai Movie condotto da Alberto Farina.

“Le avevo scritto un biglietto per dirle che era la donna più importante del mondo. L’ho trovata in un lago di sangue”: a “Chi l’ha visto?”, in onda domani alle 21.20 su Rai 3, il figlio che aveva portato la mimosa alla madre Vincenza il giorno della Festa della Donna e l’ha trovata morta, uccisa dall’ex marito. E poi la storia di Chiara, la diciannovenne di Bologna ospite in studio la scorsa settimana: “L’ha presa a pugni per amore”, dice all’inviata della trasmissione la madre dell’uomo che l’ha mandata all’ospedale. In chiusura gli aggiornamenti su Liliana Resinovich, le richieste di aiuto dall’Ucraina e come sempre gli appelli e le segnalazioni di persone in difficoltà.

Il Congresso di Vienna del 1814-1815 è stato un evento spartiacque nella storia europea, tanto da venire spesso indicato come l’inizio dell’età contemporanea. Dopo la tempesta della Francia rivoluzionaria e l’ascesa inarrestabile di Napoleone, sovrani e diplomatici di tutta Europa si riunirono nella capitale asburgica per dare un nuovo assetto geopolitico al continente. Il Congresso dura per ben nove mesi, tra trattative e balli, sfarzo, intrighi e avventure galanti. Lo ricostruiscono Paolo Mieli e il professor Luigi Mascilli Migliorini a “Passato e Presente”, in onda domani alle 13.15 su Rai 3 e alle 20.30 su Rai Storia. Per i suoi detrattori, il Congresso di Vienna si ridusse all’illusoria pretesa di tornare all’ancien régime, per i suoi estimatori, invece, fu l’architettura che assicurò all’Europa un secolo di pace quasi ininterrotta.

Su Rai1 ’18 Regali’ di Francesco Amato – su Rai4 per ‘Survival Thriller’ ‘Paura primordiale’Una prima tv da non perdere, quella su Rai 1 domani alle 21.25 con il film di Francesco Amato “18 Regali”, interpretato da Vittoria Puccini, Edoardo Leo, Benedetta Porcaroli e Marco Messeri. 2001: Elisa e Alessio aspettano una bambina che si chiamerà Anna, ma la futura madre scopre di avere un tumore che non le permetterà di sopravvivere alla nascita della figlia. Sconvolta, sale in auto e guida sotto una fitta pioggia. In quel preciso istante accade un salto nel tempo, nel 2019: Anna litiga con il padre nel giorno del suo 18esimo compleanno e scappa da casa, ma viene investita da Elisa che la soccorre e l’accoglie in casa sua. Anna capisce di vivere in un altro tempo e che Elisa è sua madre, ma non glielo svela: la ragazza condividerà con i genitori quel loro difficile momento di vita, precedente alla sua nascita.Domani alle 21.20, per il ciclo ‘Survival Thriller’, va in onda su Rai4 (canale 21 del digitale terrestre) “Paura primordiale”, thriller avventuroso ambientato in Sudafrica a caccia di un letale coccodrillo che sta terrorizzando la popolazione. Protagonisti dell’avventura sono un team di reporter americani, capitanati da Tim Manfrey, inviati da un’emittente televisiva in Burundi per documentare l’azione di un gigantesco coccodrillo mangiauomini, conosciuto dagli indigeni come Gustave e venerato come una divinità, che sta intensificando i suoi attacchi verso gli abitanti di un villaggio sulle rive del fiume. Ma il mostruoso rettile non è la sola minaccia della zona, visto che uno spietato signore della guerra sta gettando nel terrore la comunità. Con un nobile intento di denuncia sociale, il film diretto da Michael Katleman e interpretato dalla star di Prison Break Dominic Purcell abbraccia il noto filone cinematografico del beast-movie portando in scena uno dei coccodrilli più spaventosi e suggestivi della storia di questo genere.In apertura di puntata de “L’Italia con voi’”, in onda domani su Rai Italia, Monica Marangoni si collegherà con l’Ambasciatore d’Italia in Cile, Mauro Battocchi, per commentare l’insediamento del nuovo presidente Gabriel Boric, 35 anni, il più giovane della storia cilena. Si rimarrà nel paese sudamericano anche con gli ospiti successivi, Manuel Paone e Natalia Rojas, ristoratori a Santiago del Cile. A seguire, “Sportello Italia” con Graziano Messana, Presidente della Camera di Commercio Italiana a San Paolo e Francesco Moliterni, presidente di “Leonardo Do Brasil” che spiegheranno come le Camere di Commercio Italiane all’Estero sostengono le imprese italiane. Inoltre, Lauren Quacquarelli, giovane tiktoker inglese di origini italiane che vive a Barletta, racconterà la sua storia. Chi decide invece cosa è patrimonio dell’umanità Unesco e quali parametri sono considerati? Se ne parlerà con Pier Luigi Petrillo, professore universitario a capo dei giudici Unesco. Subito dopo, fumetti e cinema con Alessandro Boschi e i suoi ospiti: Mauro Uzzeo e Giovanni Masi. Per le ‘Storie dal Mondo’, negli Emirati Arabi Patrizia Marin, una imprenditrice che, dopo aver girato il mondo, racconta perché ha scelto di vivere a Dubai e a New York si racconta Gianni Aslo, un rappresentante di liquori. Infine, in Senegal la vita di Corinna Fiora che lavora come traduttrice, ma la sua vera passione è la musica.

Su Rai5 ricorda ‘Carmelo Bene Voce dei Canti’ – su Rai Movie Federico Pontiggia intervista Pierfrancesco FavinoUna giornata con Carmelo Bene: a 20 anni dalla scomparsa Rai Cultura rende omaggio al grande interprete, regista e drammaturgo con una programmazione di quasi 20 ore, in onda domani su Rai 5. È un viaggio – curato da Felice Cappa – che attraversa poesia, letteratura, filosofia e musica: una sorta di autobiografia in cui le performance sono introdotte da frammenti televisivi che restituiscono le parole che evocano sguardi diversi e letture profonde. La maratona teatrale si apre alle 8.05 con “Carmelo Bene Voce dei Canti”, con l’attore che recita i “Canti” leopardiani nel bicentenario della nascita del poeta. Alle 11.15 è la volta di “La poesia dimenticata”, un recital di liriche di Dino Campana eseguito davanti al pubblico del Palazzo dello Sport di Milano nel 1982, con l’accompagnamento della chitarra classica di Flavio Cucchi. Musiche di Heitor Villa-Lobos. Alle 14.05, in “Amleto (da Shakespeare a Laforgue)”, l’attore e regista ibrida la più celebre tragedia shakespeariana con “Amleto o le conseguenze della pietà filiale” di Jules Laforgue, riprendendo e superando l’esperimento cinematografico di “Un Amleto di meno” (1972). Alle 15.15 è la volta di “Homelette for Hamlet, Operetta inqualificabile” (da Jules Laforgue) ispirato dal racconto del poeta francese Jules Laforgue, “Amleto ovvero Le conseguenze della pietà filiale”. Alle 16.20, Carmelo Bene dà voce e corpo a “Riccardo III” in un film teatrale dedicato al filosofo francese Gilles Deleuze, con un’introduzione di Maurizio Grande. Ancora riletture shakespeariane alle 18.10 con “Macbeth Horror Suite” e alle 19.30 con “Otello o la deficienza della donna”. Alle 20.40, poi lo Speciale “La memoria dell’oblio”, a cura di Giulia Morelli e prodotto da Serena Semprini, che visita l’Archivio Carmelo Bene recentemente inaugurato a Lecce, all’interno del Convitto Palmieri, sede del polo biblio-museale. In prima serata, alle 21.05, spazio a “Carmelo Bene in Carmelo Bene – Quattro momenti su tutto il nulla”. Nella primavera del 2001 la Rai ha allestito un set nell’abitazione dell’attore sull’Aventino, filmando quattro conversazioni intorno ai temi del Linguaggio, della Conoscenza o Coscienza, dell’Eros e dell’Arte. Le quattro lezioni costituiscono una summa del pensiero e del percorso artistico di Bene. Le riflessioni dell’artista sono accompagnate da immagini di repertorio di alcuni tra i suoi spettacoli più famosi. Alle 22.45, una storica puntata di Mixer Cultura del 12 febbraio 1988 in cui Bene affronta un dibattito sul ruolo svolto dalla critica teatrale nei confronti del proprio operato.“Non possiamo conoscere il mondo dal divano di casa nostra: rischiamo di dimenticare che il nostro è solo un piccolo punto di vista su argomenti ben più vasti. Dobbiamo metterci in condizione di essere spiazzati, di farci domande anziché dare risposte”. A parlare è Pierfrancesco Favino, protagonista del film Corro da te, intervistato da Federico Pontiggia nella puntata di “MovieMag” in onda domani su Rai Movie alle 22.55 e, in replica, nella notte di Rai 1. Cosa succede quando gli scrittori sono protagonisti della narrazione cinematografica? Quali dinamiche entrano in gioco? Risponde a queste domande lo scrittore e sceneggiatore Giancarlo De Cataldo. In sala in questi giorni il film ucraino Reflection di Valentin Vasyanovich, presentato in Concorso all’ultima Mostra del Cinema di Venezia. Se ne parla con il Direttore della Biennale Cinema, Alberto Barbera. Arriva nelle sale anche il fantascientifico Moonfall di Roland Emmerich, interpretato da Halle Berry. Compie 70 anni l’ANAC, l’Associazione Nazionale Autori Cinematografici, e il documentario L’onda lunga ne racconta storia e origini. “MovieMag” intervista il regista Francesco Ranieri Martinotti e – con rari filmati d’archivio – racconta il tumultuoso 68’ cinematografico italiano, di cui l’ANAC fu protagonista. A Gerda Taro – fotografa tedesca ribelle e avventurosa, caduta su un campo di battaglia nel 1937 – è dedicata la biografia La ragazza con la Leica di Helena Janeczek. “MovieMag” l’ha incontrata per farle la domanda riservata ogni settimana ai migliori scrittori: qual è il tuo film del cuore? Pierfrancesco Favino è della Vergine, Halle Berry del Leone e Giancarlo De Cataldo dell’Acquario. Quali sono gli auspici delle stelle per loro? E quali sono i film di Rai Movie (canale 24 del digitale terrestre) più adatti ai loro segni zodiacali? Si scoprirà in chiusura di puntata con l’Oroscopo del Cinema, firmato da Simon & The Stars.Su Rai Radio 2 domani sarà il “Samuele Bersani day”. L’artista romagnolo sarà per l’intera giornata in diretta radio, e in visual su RaiPlay, dagli studi di via Asiago, con una staffetta nei diversi programmi della rete, per raccontare il suo atteso ritorno live con “Cinema Samuele Tour”. Già sperimentata con Cesare Cremonini, quella della giornata in radio è una formula nuova, pensata da Radio2 per far conoscere “da vicino” gli artisti più amati del panorama musicale nazionale. Samuele Bersani sarà ospite di Luca Barbarossa e Andrea Perroni a “Radio2 Social Club” a partire dalle 10.35 poi, alle 14, della “Versione delle 2”, a tu per tu con Andrea Delogu e Silvia Boschero, tra musica, racconti, ricordi e nuovi progetti, ma anche curiosità e messaggi degli ascoltatori. Dalle 18, invece, l’artista sarà ai microfoni di “Caterpillar”, in compagnia di Massimo Cirri e Sara Zambotti quindi, a partire dalle 21, a ”Back2back” con Ema Stokholma e Gino Castaldo, in diretta radio e in streaming video sul canale di Radio2 su RaiPlay.

AdnKronos: Vai alla fonte

Redazione Press Italia
Redazione Press Italia

Agenzia di informazione fondata e diretta da Mauro Piergentili. Tra i suoi servizi news e comunicati stampa: Arte, Cultura, Enogastronomia, Economia, Esteri, Scienza, Cinema, Teatro, Turismo,...

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: