Skip to content

Ucraina, Lamorgese: “Rifugiati liberi di muoversi in Ue”

(Adnkronos) - I rifugiati che scappano dall'Ucraina in guerra sono "liberi" di andare dove vogliono nell'Ue, dato che, in virtù dell'accordo con l'Unione sui visti che precede la guerra, possono entrare e spostarsi a piacimento per 90 giorni, senza obbligo di visto. A spiegarlo a Bruxelles, a margine del Consiglio Affari Interni, è la ministra dell'Interno Luciana Lamorgese.

I rifugiati che scappano dall’Ucraina in guerra sono “liberi” di andare dove vogliono nell’Ue, dato che, in virtù dell’accordo con l’Unione sui visti che precede la guerra, possono entrare e spostarsi a piacimento per 90 giorni, senza obbligo di visto. A spiegarlo a Bruxelles, a margine del Consiglio Affari Interni, è la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese.

La liberà di circolazione nell’Ue di chi scappa dalla guerra in Ucraina rende questa crisi migratoria molto diversa da quella del 2015, perché allora chi fuggiva dalla Siria non godeva della libertà di circolazione nell’Ue, quindi scattavano le regole di Dublino, che scaricano sui Paesi di primo arrivo gli oneri dei flussi migratori.

Ai rifugiati ucraini verrà inoltre applicata la direttiva Ue sulla protezione temporanea, che consentirà loro di accedere al lavoro, all’istruzione e alla sanità nei Paesi europei, per un periodo di un anno, rinnovabile.

AdnKronos: Vai alla fonte

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545