Skip to content

Ucraina-Russia, Zelensky: “Non entreremo in Nato, dobbiamo ammetterlo”

(Adnkronos) - "Lieto che la nostra gente stia cominciando a capirlo e a fare affidamento su se stessa e sui partner che ci aiutano"

“È chiaro che l’Ucraina non è un membro della Nato. Lo capiamo questo. Per anni abbiamo sentito parlare di presunte porte aperte, ma abbiamo sentito dire che non possiamo entrarci. E questo è vero, e dobbiamo ammetterlo. Sono lieto che la nostra gente stia cominciando a capirlo e a fare affidamento su se stessa e sui nostri partner che ci aiutano”. Così il presidente Volodymyr Zelensky, in video collegamento con il premier britannico Boris Johnson e gli altri leader dei Paesi che compongono la UK Joint Expeditionary Force (Jef), il corpo di spedizione militare guidato dal Regno Unito, secondo quanto riporta l’agenzia Interfax-Ucraina.

Leggi anche

“Stiamo combattendo per le nostre vite. Combattiamo per la nostra vita con missili, bombe aeree, artiglieria, carri armati e mortai. E tutto il resto che le truppe russe stanno usando per distruggerci. Tutto il resto, oltre alla Russia, si sta autodistruggendo adesso. Perché ogni colpo all’Ucraina, ogni colpo all’Ucraina sono passi verso l’autodistruzione della Russia”, ha poi affermato Zelensky in un nuovo video pubblicato su Telegram. “Questa notte su quasi tutto il territorio ucraino si sentivano le sirene. A Dnipro hanno distrutto l’aeroporto, a Kharkiv sono arrivate bombe su quartieri residenziali, a Rivne i soccorritori continuano a sgomberare le macerie dell’attacco alla torre della radio e della tv e ad ora si sa di 19 morti. Nell’antica Cernihiv e a Oster i bombardamenti russi hanno cancellato qualsiasi collegamento con i tempi dell’Antica Rus. Gli occupanti non hanno radici, non hanno memoria né anima”, aggiunge.

“Ognuna delle 800 bombe russe che hanno colpito l’Ucraina – ha poi continuato Zelensky nel video pubblicato via Instagram – è la risposta ad una antica domanda sulla Nato, sul fatto se la Nato è veramente disposta ad aprire le porte per l’Ucraina. Se le porte fossero aperte non avremmo dovuto chiedere all’alleanza per 20 giorni di chiudere il cielo sull’Ucraina“.

AdnKronos: Vai alla fonte

Redazione Press Italia
Redazione Press Italia

Agenzia di informazione fondata e diretta da Mauro Piergentili. Tra i suoi servizi news e comunicati stampa: Arte, Cultura, Enogastronomia, Economia, Esteri, Scienza, Cinema, Teatro, Turismo,...

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: