Skip to content

Vittorio Sgarbi apre GEOgrafie Festival a Monfalcone con lezione su Raffaello

(Adnkronos) - Fino a domenica la rassegna, tra gli ospiti Mario Tozzi, Vittorino Andreoli, Francesca Michielin, Marianna Aprile, Carlo Lucarelli

Con la lezione di Vittorio Sgarbi dedicata a Raffaello e alle “geografie della bellezza” si apre domani, mercoledì 30 marzo, la quarta edizione di Monfalcone GEOgrafie Festival, il cartellone che esplora i paesaggi geografici e umani, le rotte reali, mentali e virtuali del nostro tempo. Alle ore 17.30 in piazza della Repubblica il critico e storico dell’arte traccerà il ritratto dell’uomo e dell’artista Raffaello Sanzio.

“Raffaello – spiega Sgarbi – è anche Giorgione, è Caravaggio, è Michelangelo, è Parmigianino. Lui è tutto: nessuno è ‘più tutto’ di lui. Quello che ha fatto Raffaello è un prolungamento della creazione di Dio e della bellezza del mondo, una bellezza assoluta, senza limiti”.

Monfalcone GEOgrafie taglia così il traguardo della 4/a edizione, promossa dal Comune di Monfalcone con Fondazione Pordenonelegge. All’inaugurazione domani anche il presidente della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga. Sul palcoscenico del Festival, fino a domenica prossima, di alterneranno fra gli altri Mario Tozzi, Vittorino Andreoli, Francesca Michielin, Marianna Aprile, Carlo Lucarelli, Davide Rondoni, Anna Toscano e Mary Barbara Tolusso, Elio Ciol, Enrico Galiano, Federica Manzon, Luca Beatrice e sul grande schermo persino Pier Paolo Pasolini e Maria Callas, raccontati nel documentario di Sergio Naitza “L’isola di Medea”.

AdnKronos: Vai alla fonte

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545