Skip to content

‘Made in Sud’, Clementino e Boccia per show leggero in tempi di angoscia

(Adnkronos) - Su Rai2 in prima serata un cast di oltre 45 artisti che si alterneranno sul palco

Sarà un programma all’insegna della leggerezza e della spensieratezza, ”un antidoto all’angoscia che ci sta attanagliando dopo 50 giorni di guerra”. Così il direttore di Rai2 Massimo Lavatore, nel corso della conferenza stampa in diretta dal Centro Produzione tv Rai di Napoli presenta la decima edizione di ‘Made in sud’, il fortunato show comico che torna in diretta dall’Auditorium Rai di Napoli per otto appuntamenti in prima serata a partire dal 18 aprile con due importanti novità: la nuova coppia di conduttori, Lorella Boccia e Clementino. Otto puntate in prima serata caratterizzate da una formula ritmata e allegra fatta di comicità, risate, musica e divertimento che vedrà alternarsi sul palco comici confermatissimi come gli Arteteca, Simone Schettino, Mino Abbacuccio, Ciro Giustiniani, Nello Iorio, Mariano Bruno, Enzo e Sal, Matranga e Minafò e i Gemelli di Guidonia, vincitori dell’ultima edizione di ‘Tale e Quale Show’. Il trio arricchirà le puntate con sorprendenti gag musicali. Torneranno personaggi molto amati come Alessandro Bolide e Pasquale Palma ed entreranno in squadra nuovi comici da scoprire insieme, puntata dopo puntata. Oltre 45 gli artisti che si avvicenderanno sul palco nel corso dell’edizione.

Tra le tante novità anche il ciclone romano Maurizio Battista e la presenza nel cast, per momenti musicali, del rapper napoletano Livio Cori che nel corso delle puntate duetterà con Mavi. Nella prima puntata prevista la partecipazione straordinaria di Maurizio Casagrande. Entusiasta della partenza della decima edizione del programma il direttore di Rai2, che sulla nuova coppia di conduttori al timone di ‘Made in Sud’ dice: ”Abbiamo scelto una coppia di giovani artisti affermati e bravi e soprattutto già molto affiatati tra loro. Il valore aggiunto è anche quello di lavorare in questa città magnifica piena di calore (Napoli, ndr) -continua Lavatore- e dalla quale Rai2 da sempre ottiene risultati straordinari e che ha un centro di produzione gestito benissimo. Sono molto felice di questa decima edizione, di questo spettacolo che spero ci faccia trascorrere delle ore di leggerezza in un periodo che di leggerezza non è che ne ce ne sia molta”. ”Condurre ‘Made in Sud’ – spiega Lorella Boccia nel corso della presentazione del programma – per me è la realizzazione di un sogno. E’ stato impegnativo raggiungere gli obbiettivi che mi ero prefissata nella vita. Sono molto emozionata – ammette – dieci anni fa ho conosciuto Nando Mormone (autore e ideatore di ‘Made i Sud’, ndr) e abbiamo fatto insieme una sit-com, sempre su Rai2, che si chiamava ‘Fatti Unici’. All’epoca dissi a Nando: ‘Io voglio studiare, e voglio raggiungere il palcoscenico di ‘Made in Sud’ e lui mi disse di aspettare perché ero giovane ma io gli riposi: ‘Ricordati queste parole: un giorno salirò sul palco’ e oggi posso dire che ce l’ho fatta e me lo sono guadagnato”, conclude la Boccia.

“Sono molto emozionato – continua Clementino nel corso della conferenza stampa – sono sempre stato un casinista – scherza – sono passato dai villaggi turistici alla musica rap sul palco però è la prima volta che mi trovo nei panni di presentatore. Ero molto preoccupato perché io non sono un comico ma Nando mi ha rassicurato dicendomi: ”Tu non devi essere un comico, devi portare allegria’. Io sono molto legato all’intrattenimento e so portare allegria perché cerco di essere il più spontaneo possibile. L a gente ha bisogno di leggerezza, vuole il sorriso e l’intrattenimento ed è quello che noi faremo”, sottolinea. Clementino svela che si cimenterà anche nel ballo con il supporto della Boccia che dice scherzosamente: “Lui ballerà, già muove bene, qualcosa glielo insegnerò io”. Nel corso del programma, svela Clementino ”farò dei pezzi del mio album in uscita ad aprile che si chiama ‘Black Pulcinella’. “Con lui – spiega ancora il direttore di Rai2 – vedremo di volta in volta di creare degli spazi musicali con vari artisti. A Clementino voglio fargli fare ‘Atm’ (il nuovo singolo di Clementino, ndr) che diventerà la sigla finale di ‘Made in sud’ con tutti i comici”, svela. La sigla e le musiche del programma sono firmate dal dj e compositore Frank Carpentieri, le coreografie sono di Fabrizio Mainini.

La scenografia di Cappellini e Licheri è ispirata alle città bianche del Sud e richiama una piazza piena di luce e di allegria. Il colore sarà dato dagli interni delle case, dalle carte da parati colorate che si scorgeranno dalle finestre e dai balconi. I muri bianchi saranno illuminati e dipinti dalle luci, a seconda delle atmosfere che saranno raccontate nei vari momenti della trasmissione. ‘Made in sud’ potrebbe presto avere una risposta settentrionale: “Attraverso i nostri dirigenti stiamo facendo uno scouting per mettere in piedi un programma di seconda serata che cerchi artisti proveniente da regioni del nordrivela il direttore di Rai2 – L’intento un giorno è quello di fare un programma ibrido. Ovviamente se ogni volta che sperimenti ti prendono a cannonate se non fai il 20% di share, è difficile. Una missione di Rai2 è proprio quella di sperimentare e dare spazio a volti e professionalità nuove”, conclude Lavatore.

(di Alisa Toaff)

AdnKronos: Vai alla fonte

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545