Skip to content

Test da record per la Mercedes Vision Eqxx, più di 1000 km in elettrico

(Adnkronos) - Un itinerario impegnativo dalla Germania alla Costa Azzurra coperto in condizioni di traffico reali in meno di 12 ore: alla fine la vettura aveva ancora circa il 15 di batteria disponibile, grazie a un consumo medio record di 8,7 kWh per 100 chilometri

La ‘promessa’ era di coprire più di 1000 km con una sola ricarica in condizioni di traffico reali: e la Vision Eqxx di Mercedes-Benz l’ha mantenuta senza problemi in un test sulle strade europee che ne ha confermato autonomia ed efficienza. Nei giorni scorsi il modello 100% elettrico della casa di Stoccarda ha infatti portato a termine senza problemi un viaggio ‘certificato’ da Sindelfingen attraverso le Alpi svizzere e l’Italia settentrionale, fino a Cassis, famosa località sulla Costa Azzurra, in condizioni davvero impegnative – fra freddo e pioggia – affrontando anche tragitti autostradali a velocità sostenuta e concludendo con circa il 15 di batteria ancora disponibile, pari a un’autonomia residua di circa 140 chilometri, grazie a un consumo medio record di 8,7 kWh per 100 chilometri.

Si è trattato, spiega Mercedes, di una prova che “ha portato l’efficienza dei veicoli elettrici a un livello completamente nuovo, in condizioni di vita reale e con prove indipendenti”. Il viaggio è stato completato con la presa di ricarica sigillata ed è stato seguito da un esperto indipendente dell’ente di certificazione TÜV Süd.

A favorire i risultati record di autonomia, sono alcune caratteristiche chiave di questo ‘prototipo viaggiante’, a iniziare dall’aerodinamica ottimizzata per la minima resistenza, con un coefficiente di appena 0,17 che permette alla Vision Eqxx di scivolare nell’aria. Minore resistenza anche dagli pneumatici speciali sviluppati da Bridgestone mentre il peso – nonostante le enormi batterie da 100 kWh – si attesta ad appena 1755 kg: il pacco batterie infatti è del 30% più leggero di quelli realizzati finora, con una altezza di appena 11 cm e un peso di 495 kg.

Un contributo arriva poi dal tetto che incorpora 117 celle solari che alimentano la batteria ‘tradizionale’ da 12 volt, il che si traduce in un supplemento di 25 km di autonomia su un viaggio di oltre 1000 km. A fornire la spinta poi una unità elettrica, sviluppata con gli specialisti di Formula 1, che eroga 180 kW: una potenza che grazie all’efficienza del sistema arriva per il 95% alle ruote.

I risultati ottenuti da questo test della Vision Eqxx – si spiega da Stoccarda – “confermano l’efficacia del nuovo approccio di sviluppo Mercedes-Benz: pensare in modo olistico all’efficienza” dei modelli elettrici “fino al più piccolo dettaglio” con una tecnologia che sarà implementata nei prossimi veicoli Mercedes di produzione in serie. “La Vision Eqxx è la Mercedes più efficiente mai costruita. Il programma tecnologico che ne è alla base segna una pietra miliare nello sviluppo dei veicoli elettrici e mel nostro obiettivo strategico di leadership sulla mobilità elettrica” ha sottolineato Ola Källenius, presidente del Cda di Mercedes-Benz Group AG.

Peraltro molti degli elementi innovativi sviluppati per la Vision Eqxx – spiega Markus Schäfer, membro del cda e Chief Technology Officer di Mercedes – “sono già in fase di integrazione nella produzione, alcuni dei quali nella prossima generazione di architettura modulare per i nostri modelli e di medie dimensioni. Con la Vision Eqxx continueremo a testare i limiti di ciò che è possibile”.

AdnKronos: Vai alla fonte

© 2006 - 2024 Pressitalia.net by StudioEMPI