Skip to content

Mariupol, moglie soldato Azov: “Ad Azovstal situazione drammatica”

(Adnkronos) - "Attacchi continui, non evacuano i feriti. Sta finendo l'acqua, studiano come sopravvivere"

“E’ tutto molto brutto. Ci sono attacchi continui”. E’ la drammatica testimonianza all’Adnkronos di Yuliia Fedosyuk, la moglie di un soldato del reggimento Azov, asserragliato nelle acciaierie Azovstal.

“Con mio marito mi sono sentita ieri sera – racconta Yuliia -. La situazione è davvero brutta. Ci sono feriti che non sopravviveranno più di 24 o 48 ore e non vengono evacuati. Oggi l’evacuazione è saltata di nuovo. In alcuni settori sta finendo l’acqua. L’ultimo messaggio che mi ha inviato mio marito è con la richiesta di mandargli qualche articolo scientifico su come sopravvivere senz’acqua il più a lungo possibile”.

AdnKronos: Vai alla fonte

Redazione Press Italia
Redazione Press Italia

Agenzia di informazione fondata e diretta da Mauro Piergentili. Tra i suoi servizi news e comunicati stampa: Arte, Cultura, Enogastronomia, Economia, Esteri, Scienza, Cinema, Teatro, Turismo,...

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: