Skip to content

Andrea Latino, Global Shaper italiano, al Forum di Davos

(Adnkronos) - Il giovane manager della Nestlè è stato selezionato tra le 50 eccellenze mondiali nel settore dell’innovazione digitale per prendere parte ai lavori del World Economic Forum, che si è svolto a Davos dal 24 al 26 maggio.

È stato scelto, unico italiano insieme ad un’altra giovane manager, per partecipare al World Economic Forum di Davos, l’evento pubblico più importante al mondo che raccoglie oltre duemila protagonisti del mondo politico e imprenditoriale, svoltosi nella cittadina svizzera dal 23 al 26 maggio.

Andrea Latino, 31 anni, è un giovane manager, dirigente del settore digitale della Nestlè, ma è soprattutto un “talento” riconosciuto a livello mondiale. Infatti, uno dei risultati raggiunti di cui va più fiero è quello di far parte dei Global Shapers, il gruppo di eccellenze under 30 del World Economic Forum. In tutto il mondo i global shapers sono circa 10-12 mila: tra questi ne vengono scelti solo 50 per il Forum. Dal 2019 Latino si è trasferito a Losanna e dirige il settore dell’innovazione e della crescita digitale della Nestlè. Ci racconta della sua esperienza a Davos, ma soprattutto di cosa significhi oggi essere un “innovatore” digitale e di come abbia raggiunto così velocemente un ruolo da protagonista nel settore dell’industria 4.0.

AdnKronos: Vai alla fonte

© 2006 - 2024 Pressitalia.net by StudioEMPI