Skip to content

Guccione (ass.sport): ‘Orgogliosi per tappa di Firenze’

(Adnkronos) - “Siamo orgogliosi dell’aggiunta della tappa di Firenze del premio internazionale Fair Play Menarini, la in cui i campioni si raccontano nel salone dei 500. Nella casa di tutti i fiorentini siamo orgogliosi di poter ospitare grandissimi campioni dello sport che sono stati anche campioni di Fair Play. Per noi una bella occasione perché raccontiamo uno dei valori principali dello sport". Lo dice Cosimo Guccione, assessore allo sport del Comune di Firenze, alla presentazione della 26esima edizione del Premio Internazionale Fair Play Menarini che si è tenuta nel salone d’onore del Coni a Roma.

“Siamo orgogliosi dell’aggiunta della tappa di Firenze del premio internazionale Fair Play Menarini, la in cui i campioni si raccontano nel salone dei 500. Nella casa di tutti i fiorentini siamo orgogliosi di poter ospitare grandissimi campioni dello sport che sono stati anche campioni di Fair Play. Per noi una bella occasione perché raccontiamo uno dei valori principali dello sport”. Lo dice Cosimo Guccione, assessore allo sport del Comune di Firenze, alla presentazione della 26esima edizione del Premio Internazionale Fair Play Menarini che si è tenuta nel salone d’onore del Coni a Roma.

“E’ un premio che si contraddistingue -sottolinea- per la sua storia, è diventato sinonimo di eleganza dello sport e Fair Play, e in qualche modo di modalità per trasmettere quelli che sono i veri valori dello sport, non solo la competizione ma quanto si riesce a trasmettere alle nuove generazioni e a tutti gli appassionati e tifosi. Averlo nella nostra città è un grande orgoglio”.

AdnKronos: Vai alla fonte

Redazione Press Italia
Redazione Press Italia

Agenzia di informazione fondata e diretta da Mauro Piergentili. Tra i suoi servizi news e comunicati stampa: Arte, Cultura, Enogastronomia, Economia, Esteri, Scienza, Cinema, Teatro, Turismo,...

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: