Skip to content

Maturità, guerra e crisi energetica tra le tracce d’attualità più gettonate

(Adnkronos) - Sondaggio Studenti.it, maturandi puntano per la prima prova anche sui successi dell’Italia, dallo sport alla musica e secondo un'indagine sul gruppo Telegram, 10% dichiara conoscere contenuti seconda prova

Prende il via mercoledì 22 giugno alle 8.30 l’esame di maturità e ancora una volta Studenti.it è un punto di riferimento per gli oltre 500.000 ragazze e ragazzi impegnati nelle prove di esame. Studenti.it ha indagato – attraverso una serie di sondaggi condotti sul sito e sui social – le loro aspettative e speranze, dopo aver accompagnato i maturandi per tutto l’anno scolastico nella preparazione dell’esame finale, con news, tips per studiare, suggerimenti per organizzare una tabella di marcia e mini pillole didattiche per i ripassi last minute.

La prima prova della Maturità, uguale per tutti, presenterà sette tracce elaborate dal Miur. Secondo le previsioni raccolte attraverso un’indagine su Studenti.it, alla quale hanno partecipato oltre 14.500 ragazze e ragazzi, l’argomento dell’esame scritto riguarderà tematiche di forte attualità: per il 48% degli intervistati la guerra è la traccia più gettonata; il 14% spera invece di poter sviluppare un testo sulle storie di successo dell’eccellenza italiana nello sport, con le vittorie degli Azzurri alle Olimpiadi e agli Europei, e nella musica con il trionfo dei Måneskin in tutto il mondo, simbolo di giovani che ce l’hanno fatta, con impegno e sacrificio; il 12% scommette su una traccia dedicata alla crisi energetica in corso, il 10% sull’ambiente.

La seconda prova, diversa per ciascun indirizzo, riguarderà una disciplina tra quelle caratterizzanti il percorso di studi. Un’indagine condotta da Studenti.it sugli utenti del gruppo Telegram ‘Maturità 2022’, alla quale hanno partecipato 1.200 maturandi, ha rivelato che il 10% di loro conosce i contenuti della prova perché ne ha parlato con i propri docenti. Il 35% ha dichiarato di avere invece solo qualche informazione: sa su cosa verterà, ma non conosce le domande nello specifico. Il restante 55% dei partecipanti al sondaggio non sa nulla circa il proprio secondo scritto. Un argomento al centro anche delle conversazioni sul gruppo Facebook “Maturità 2022″ di Studenti.it: ”A noi hanno dato una rosa di argomenti ma non esattamente quale uscirà”, scrive Lucia. ”I miei prof non si sono sbottonati» le risponde Aurora, mentre a Gina ”sono stati dati gli argomenti del libro di testo su cui studiare”.

Terminati gli scritti il 27 giugno inizierà la fase dell’orale che si apre con l’analisi di un materiale scelto dalla commissione. Anche per quest’ultima prova dell’esame l’aiuto arriva ancora una volta dai social, dove i maturandi si confrontano per i collegamenti tra le materie, punteggi, bonus e dove Studenti.it si conferma un punto di riferimento, in particolare su TikTok: grazie a un team di giovani creators, che parla con il loro stile e nella loro lingua, il brand ha fornito preziosi consigli sugli esami. Tanti gli spunti, dalle curiosità scientifiche di @scienzaedintorni, al ripasso di italiano di @emanuele_bosi, dai mini riassunti di storia di @andreaborello_, dalle spiegazioni di filosofia di @filosofia.e.caffeina, dal ripasso di matematica di @blondibondi, dall’inglese di @antonioparlati, ai consigli sullo studio di @giulysnotes.

Studenti.it è il brand del Gruppo Mondadori leader in Italia sul digitale nella categoria education, con 3,3 milioni di utenti (fonte Audiweb, aprile 2022). È un punto di riferimento per il pubblico più giovane grazie a un’offerta editoriale dinamica e in continua evoluzione, caratterizzata da linguaggi e contenuti innovativi e da una squadra di giovani creator: una formula che ha permesso a Studenti.it di raggiungere oltre 1 milione di follower sui social (Fonte Shareablee e social insights, maggio 2022), da TikTok – dove è seguito da oltre 500mila persone – a Facebook, Instagram, Telegram e al canale Youtube StudentiTV dove gli studenti accedono a guide e tutorial per prepararsi all’esame.

AdnKronos: Vai alla fonte

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545