Skip to content

NFT per salvare le opere d’arte ucraine

(Adnkronos) - L'Ucraina intende digitalizzare tutte le sue opere d'arte e ogni pezzo della sua storia prima che questi cadano nelle mani delle armate degli occupanti russi. Il programma NFT di Kiev è stato annunciato durante il Consensus 2022 di Coindesk dal presidente della Blockchain Association ucraina, Michael Chobanian. Si tratta - ha spiegato - "un nuovo progetto per salvare il DNA del popolo ucraino, la cultura ucraina e la storia ucraina". Non è chiaro se questi NFT rimarranno di proprietà dello stato ucraino, o se verranno venduti al pubblico come già avvenuto per la bandiera ucraina e per la collezione di NFT creata da Kiev per sostenere lo sforzo bellico, che ha raccolto 135 milioni di Dollari da donatori sparsi in tutto il mondo.

L’Ucraina intende digitalizzare tutte le sue opere d’arte e ogni pezzo della sua storia prima che questi cadano nelle mani delle armate degli occupanti russi. Il programma NFT di Kiev è stato annunciato durante il Consensus 2022 di Coindesk dal presidente della Blockchain Association ucraina, Michael Chobanian. Si tratta – ha spiegato – “un nuovo progetto per salvare il DNA del popolo ucraino, la cultura ucraina e la storia ucraina”. Non è chiaro se questi NFT rimarranno di proprietà dello stato ucraino, o se verranno venduti al pubblico come già avvenuto per la bandiera ucraina e per la collezione di NFT creata da Kiev per sostenere lo sforzo bellico, che ha raccolto 135 milioni di Dollari da donatori sparsi in tutto il mondo.

AdnKronos: Vai alla fonte

© 2006 - 2024 Pressitalia.net by StudioEMPI