Skip to content

Bonus 200 euro, ipotesi decontribuzione

(Adnkronos) - Landini: "Anche a quei lavoratori precari e stagionali che erano stati esclusi"

Il bonus 200 euro non solo a dipendenti e pensionati, ma anche a lavoratori precari e stagionali attraverso una decontribuzione. E’ lo scenario che delinea il leader della Cgil, Maurizio Landini, dopo l’incontro con il premier Mario Draghi sui nuovi interventi anti crisi a supporto delle famiglie e dei lavoratori. “Consideriamo importante il fatto che il governo si sia impegnato ad erogare i 200 euro di luglio anche a quei lavoratori precari e stagionali che erano stati esclusi: questa era una nostra prima richiesta ed era un punto importante”, dice Landini.

Il provvedimento allo studio del governo per alleggerire la pressione lavoratori e pensionati prevede al momento “un intervento che aumenti la parte decontributiva, che faccia cioè pagare meno contributi sociali ai lavoratori aumentando dunque il netto in busta paga, con un provvedimento che andrebbe da luglio a dicembre quindi non una tantum ma un intervento strutturale”, riferisce ancora Landini.

“E’ chiaro che bisognerà valutare l’entità di questo provvedimento ma sicuramente è una delle cose che avevamo chiesto”, conclude.

AdnKronos: Vai alla fonte

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545