Skip to content

Covid oggi Emilia Romagna, 6.910 contagi e 6 morti: bollettino 9 luglio

(Adnkronos) - I dati della regione

Sono 6.910 i nuovi contagi da coronavirus oggi 9 luglio in Emilia Romagna, secondo i dati dell’ultimo bollettino covid-19. Si registrano altri 6 morti. Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, nella regione sono registrati 1.632.663 casi di positività. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 23.665 tamponi, di cui 10.000 molecolari e 13.665 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 29,2%. Va tuttavia precisato che per un disguido informatico non è stato trasmesso in maniera completa il dato relativo ai casi positivi dell’Ausl di Reggio Emilia. I nuovi casi positivi che risultano mancanti nel conteggio odierno saranno recuperati nelle prossime giornate. Lo comunica la Regione.

Si registrano 6 decessi: 1 in provincia di Piacenza (una donna di 80 anni); 1 in provincia di Modena (un uomo di 66 anni); 4 in provincia di Bologna (due donne di 88 e 101 anni e due uomini di 71 e 91 anni). Nessun decesso nelle province di Parma, Reggio Emilia, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini e nel Circondario imolese. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 17.177.

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 41 (-3 rispetto a ieri, -6,8%), l’età media è di 62,4 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.228 (+15 rispetto a ieri, +1,2%), età media 75,6 anni. Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 3 a Parma (invariato rispetto a ieri); 2 a Reggio Emilia (invariato); 3 a Modena (-1), 13 a Bologna (-7); 3 a Imola (+1); 5 a Ferrara (+ 1); 3 a Ravenna (invariato); 3 a Forlì (+2); 2 a Cesena (invariato); 4 a Rimini (+1 rispetto a ieri). Nessun ricovero a Piacenza (come ieri).

L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 47,6 anni. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 1.807 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 339.240), seguita da Modena (1.003 su 251.542), Rimini (748 su 153.594) e Ravenna (725 su 152.965); poi Ferrara (593 su 113.872), Parma (504 su 137.111), Cesena (453 su 91.106) e Forlì (382 su 75.658); quindi Piacenza (302 su 83.122), il Circondario Imolese (235 su 51.174) e, infine, Reggio Emilia, con 158 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 183.279. Un dato incompleto, quest’ultimo, come sopra riferito.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 75.385 (-2.686). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 74.116 (-2.698), il 98,3% del totale dei casi attivi. Le persone complessivamente guarite sono 9.590 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.540.101.Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi sono stati eliminati due casi, positivi al test antigenico ma non confermati da tampone molecolare.

AdnKronos: Vai alla fonte

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545