Skip to content

Milano-Cortina 2026, a Palazzo Marino esposte bandiere Olimpiadi

(Adnkronos) - Visite guidate in sala dell'Orologio per cittadini e turisti

Le bandiere delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi Milano-Cortina 2026 sono da oggi esposte a Palazzo Marino. A svelarle, questa mattina nella sala dell’Orologio, sono stati l’assessore comunale a Sport Turismo e Politiche Giovanili Martina Riva e il sottosegretario alla presidenza con delega a Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi di Regione Lombardia, Antonio Rossi.

Le bandiere di Milano-Cortina 2026 sono custodite in due teche di due metri per tre, appese alle pareti della sala. Qui resteranno fino al trasferimento nella città che ospiterà i Giochi olimpici invernali 2030, al termine della cerimonia di chiusura di Milano-Cortina 2026.

“È emozionante vedere esposte le bandiere dei Giochi olimpici e paralimpici a Palazzo Marino – ha commentato l’assessore Martina Riva -. I valori universali di rispetto e inclusione che i cerchi e gli ‘agitos’ rappresentano saranno da guida e sprone nel percorso che ci porterà alle Olimpiadi invernali 2026: Milano c’è e farà del suo meglio per onorare l’importante compito di organizzare questo straordinario evento internazionale”.

Le bandiere “rappresentano l’impegno concreto di quello che significherà ospitare i Giochi olimpici invernali Milano-Cortina 2026. I cinque cerchi e gli ‘agitos’ simboleggiano l’unione degli atleti di tutto il mondo attraverso lo sport che diviene strumento per creare una realtà più inclusiva e pacifica”, ha detto il sottosegretario di Regione Lombardia Antonio Rossi. “I giochi olimpici – ha aggiunto – rappresentano un’opportunità importante per la valorizzazione turistica ed economica del nostro territorio e del Paese intero. Inoltre, aiuteranno a proiettare la Lombardia nel futuro, migliorando la qualità della vita dei suoi abitanti e assegnandole un ruolo di leadership in Italia e in Europa”.

I cittadini di Milano e i turisti potranno ammirare le bandiere nel corso delle visite guidate a Palazzo Marino, che includono una tappa in sala dell’Orologio. La bandiera olimpica è stata consegnata al sindaco di Milano Giuseppe Sala e all’allora sindaco di Cortina d’Ampezzo Gianpietro Ghedina, in occasione della cerimonia di chiusura dei Giochi olimpici invernali di Pechino, il 20 febbraio scorso; la bandiera paralimpica è stata ricevuta dalla vicesindaco di Milano Anna Scavuzzo nel corso della cerimonia di chiusura dei Giochi paralimpici invernali 2022, lo scorso 13 marzo.

AdnKronos: Vai alla fonte

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545