Skip to content

Scoperta frode nel settore delle accise per circa 600mila euro

(Adnkronos) - Controlli fiscali dei finanzieri del Comando Provinciale di Perugia

Scoperta frode nel settore delle accise per circa 600mila euro. I finanzieri del Comando Provinciale di Perugia hanno effettuato mirati controlli fiscali volti a verificare la corretta applicazione delle agevolazioni consistenti nel taglio delle accise per l’acquisto di Gpl e gasolio per il riscaldamento di abitazioni private a favore dei cittadini che risiedono in aree geografiche particolarmente svantaggiate ove non è disponibile una rete di distribuzione del gas naturale (aree cosiddette “non metanizzate”). Complessivamente, nell’arco di un biennio, sono state concluse 28 verifiche fiscali nei confronti di altrettante imprese che hanno sistematicamente frodato l’Erario, evadendo accise per oltre 596mila euro, su un totale di circa 7.500.000 litri di prodotti petroliferi consumati “in frode”.

AdnKronos: Vai alla fonte

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545