Skip to content

Famiglia e impresa, storie di Cavalieri del lavoro

(Adnkronos) - La prefazione di Maurizio Sella: "Un libro che parla di storia in cui c'è tantissimo futuro"

Un libro che parla di storia ma in cui c’è tantissimo futuro. La sintesi la fa il presidente della Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro, Maurizio Sella, nella prefazione del volume, disponibile in libreria dal 22 luglio scorsi e online, ‘Famiglia e Impresa. Storie di Cavalieri del Lavoro’, primo volume della collana ‘Storie di Imprese e di Cavalieri del Lavoro’.

“Nelle pagine di questo libro che parla di storia c’è tantissimo futuro. Potrebbe apparire un controsenso ma non è così. Questo volume parla sì di storia, ma lo fa da una prospettiva molto particolare, quella delle famiglie che hanno visto avvicendarsi tra le loro fila almeno due Cavalieri del Lavoro. Seguirne l’evoluzione vuol dire ripercorrere alcune delle più significative tappe della spinta innovatrice e modernizzatrice che ha portato alla nascita del made in Italy e consentito al nostro Paese di diventare uno dei più industrializzati al mondo”, scrive Sella.

Attraverso le vicende di queste famiglie “è possibile seguire oltre un secolo di eccellenza imprenditoriale italiana, in cui donne e uomini dotati di visione, lungimiranza, coraggio e lavoro, senza mai temere di arrischiarsi in inedite avventure pur di raggiungere i propri sogni, hanno conquistato il futuro agendo in modo anticipatorio”.

Partendo da uno spaccato storico economico del Paese dall’inizio del Novecento a oggi, il volume raccoglie la storia delle famiglie che annoverano almeno due Cavalieri del Lavoro, di cui uno in attività. Per ciascuna delle settantacinque storie è stata redatta una sintesi dell’avventura imprenditoriale lungo l’arco di più generazioni, dal fondatore ad oggi, cui si accompagnano altrettante schede biografiche relative a tutti i componenti della famiglia insigniti dell’onorificenza di Cavaliere del Lavoro.

A completare il quadro storico, con uno sguardo volto verso il futuro, la testimonianza del Cavaliere del Lavoro in carica.

Le aziende a dimensione familiare rappresentano il cuore pulsante del tessuto economico e sociale non solo italiano ed europeo, ma globale. In Italia, in particolare, le imprese familiari sono circa l’85% del totale delle aziende e il 65% delle imprese con fatturato superiore a 20 milioni di euro.

Dall’industria manifatturiera al design, dalla moda all’agricoltura, dalla farmaceutica alla cantieristica navale, dalla logistica alle grandi infrastrutture, dal credito alla finanza, dall’editoria al turismo, fino alle nuove tecnologie informatiche, le vicende di queste settantacinque famiglie rappresentano una chiara testimonianza di come la grande tradizione imprenditoriale sappia rinnovarsi in soluzioni anticipatorie e, a volte, anche in discontinuità con il passato.

Curato dalla Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro ed edito da Marsilio Arte, il volume inaugura – in occasione del 120esimo anniversario dell’Ordine, istituito nel 1901 – una collana dedicata alle storie dell’eccellenza dell’imprenditoria italiana.

A introdurre il volume un saggio storico su “Le imprese di famiglia dei Cavalieri del Lavoro nella storia dello sviluppo industriale del Paese” a cura di Cecilia Dau Novelli. Le schede storiche sono state redatte da Brigida Mascitti, le interviste ai Cavalieri del Lavoro sono state realizzate da Cristian Fuschetto.

AdnKronos: Vai alla fonte

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545