Skip to content

I paesi ricchi falliscono l’obiettivo di finanziamento per il clima

(Adnkronos) - I Paesi ricchi non hanno rispettato l'impegno assunto da tempo di stanziare 100 miliardi di dollari per aiutare i Paesi più poveri a far fronte ai cambiamenti climatici, come ha recentemente rimarcato l'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE). L'impegno risale al 2009, quando i Paesi sviluppati avevano promesso che entro il 2020 avrebbero trasferito 100 miliardi di dollari agli Stati più vulnerabili colpiti da impatti e disastri legati al clima. L'OCSE ha spiegato che al 2020 i paesi ricchi hanno fornito 83 miliardi di dollari, 17 miliardi in meno rispetto all'obiettivo prefissato.

I Paesi ricchi non hanno rispettato l’impegno assunto da tempo di stanziare 100 miliardi di dollari per aiutare i Paesi più poveri a far fronte ai cambiamenti climatici, come ha recentemente rimarcato l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE). L’impegno risale al 2009, quando i Paesi sviluppati avevano promesso che entro il 2020 avrebbero trasferito 100 miliardi di dollari agli Stati più vulnerabili colpiti da impatti e disastri legati al clima. L’OCSE ha spiegato che al 2020 i paesi ricchi hanno fornito 83 miliardi di dollari, 17 miliardi in meno rispetto all’obiettivo prefissato.

AdnKronos: Vai alla fonte

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545