Skip to content

Piazza affari in flessione, indici negativi in tutta Europa

(Adnkronos) - Lo scenario internazionale molto teso a causa delle tensioni sull'asse Usa-Cina e il nodo della visita di Nancy Pelosi a Taiwan hanno spinto nell’incertezza tutte le negoziazioni.

Lo scenario internazionale molto teso a causa delle tensioni sull’asse Usa-Cina e il nodo della visita di Nancy Pelosi a Taiwan hanno spinto nell’incertezza tutte le negoziazioni.

In ribasso tutte le principali Borse europee con Piazza Affari che ha subito una perdita dello 0,37% a 22.351 punti.

Buone le performance di Iveco con +2,78% e dei titoli del settore bancario. Spiccano infatti i rialzi di BancoBPM (+2,55%) e BPER Banca (+1,65%).

Stellantis registra un incremento dell’1,68%. A luglio le immatricolazioni del gruppo hanno superato le 38.400 unità – in contrazione del 3,6% rispetto allo stesso periodo del 2021 – ma la quota di mercato si è comunque attestata ad un solido 35%. Giornata positiva anche per il titolo Ferrari che guadagna l’1,06%. L’azienda ha comunicato i risultati finanziari del 1° semestre 2022, segnalando ricavi e redditività in forte miglioramento e rivedendo al rialzo le stime finanziarie per l’anno in corso.

Giornata negativa per Assicurazioni Generali che registra una flessione dell’1,91% dopo la diffusione dei risultati finanziari. I dati hanno mostrato un miglioramento del risultato operativo e dei premi lordi ma l’utile netto ha risentito della svalutazione degli investimenti russi. Tra le peggiori performance anche quella di Amplifon il cui titolo chiude a -4,62%.

Lo spread Btp-Bund ha toccato quota 223 punti dopo che il rendimento dei titoli di Stato decennali è risalito al 2,92%. (in collaborazione con Money.it)

AdnKronos: Vai alla fonte

© 2006 - 2022 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545