Solo eccellenze al Merano WineFestival

Dal 1992 il Merano WineFestival è l’appuntamento più atteso per gli appassionati e i cultori del vino

copertina-inUn mondo di eccellenze che celebra le solo il meglio del vino e degli artigiani del gusto nel contesto elegante ed elitario del Kurhaus di Merano. Ne fanno parte solo i prodotti enogastronomici valutati dalla commissione The WineHunter e selezionati per la loro alta qualità. Un panorama nazionale ed internazionale, fatto di cultura, gioia, libertà e condivisione di emozioni. Un’edizione questa 2022, all’insegna della sostenibilità e della bellezza. Solo bottiglie di cantine accuratamente selezionate entrano nella splendida cornice della manifestazione. Un biglietto da visita importante che riconosce stili e lavoro delle cantine. Non solo Italia, ma anche Georgia, Francia… insomma, è facile perdersi vagando con il bicchiere in mano, tra tanti assaggi eccellenti.

La storia del Merano WineFestival nasce dalla passione di tre meranesi per i grandi vini e per i prodotti enogastronomici più genuini ed eccellenti. Nel 1992 ha luogo il primo Merano International Wine Festival (MIWF) nelle sale dell’Hotel Palace di Merano, fondando al contempo il Gourmet-Club-Alto Adige. La presenza diretta dei produttori vinicoli diede vita ad un dialogo con i visitatori e ad uno scambio d’opinioni in merito ai vini offerti in degustazione con l’opportunità di poter degustare prodotti blasonati, confrontandosi direttamente con i produttori.

Il successo della prima edizione supera ogni aspettativa. Con l’impegno iniziale di pochi e modesti mezzi di comunicazione – i mass media locali e circa 500 inviti mirati – si è arrivati ad ospitare circa 1000 appassionati italiani ed esteri e il Gourmet-Club-Alto Adige ha registrato subito 200 membri. La cornice della manifestazione è il segreto del successo: rimasta sempre fedele alle dimensioni iniziali, permette di avere il tempo e quell’ozio stimolante che fa gustare al meglio i vini e prodotti di gastronomia e che offre l’opportunità di scambio di opinioni.

Nel 1993, il Gourmet-Club-Alto Adige viene trasformato nell’attuale Società a responsabilità limitata Gourmet’s International. Allora come oggi l’obiettivo è essere ambasciatori di altissima qualità nel mondo delle produzioni enogastronomiche ed agire come premiatore per questa suprema qualità tramite il “Merano Wine & Culinaria Award” nei settori di vino e culinaria, a livello mondiale.

Con la nascita del premio The WineHunter Award nell’anno 2005 inizia una nuova era di ricerca di qualità ed eccellenza da parte di Helmuth Köcher nei prodotti vitivinicoli, culinari, distillati e birre.

Da questa visione sono nati i numerosi eventi esclusivi organizzati oggi da Gourmet’s International in tutto il mondo, sottolineando i The WineHunter Events a Londra, Praga, Budapest, Monaco di Baviera, Vienna, Bratislava, Mosca, St. Pietroburgo, Vilnius, Riga, Tallinn, Zurigo, Kiev, Amburgo, Colonia, Roma, Milano, Aspen.

Isabella Ceccarelli
Isabella Ceccarelli

Isabella Ceccarelli, classe '75, giorno e mese fatale: 11 Novembre, data dedicata a San Martino, quando ogni mosto è vino. La contraddistingue una spiccata passione per il vino. Ma anche per l'arte e la poesia. Partecipa a mostre ed è instancabile nello scrivere poesie e pensieri (che vorrebbe mettere in un blog). Tutto legato dall'ormai sconosciuto filo conduttore dei sentimenti e dalla vena di una sottile cultura. Cell. +39 346 0632204