Passeggiando nella storia tra Natale, San Francesco e Federico II

Da piazzetta Sant’Egidio al chiostro di San Francesco per terminare all’ipogeo di palazzo Stola: la città vecchia di Taranto si anima di cavalieri, musicisti, cortei e spettacoli di falconeria

inchiostri-ed-alchimia-in
Inchiostri ed alchimia

TARANTO – San Francesco e Federico II: due grandi personaggi del passato per l’evento di living history “Il Natale tra i vicoli del Medioevo”. Così la città vecchia di Taranto si animerà di cavalieri, musicisti, sciabolatori e tiratori con l’arco, trampolieri e molto altro. Tema del racconto rievocativo sarà la città della prima metà del XIII secolo e le feste natalizie, con lo sguardo a queste due figure straordinarie. La due giorni è in programma il 17 e 18 dicembre e punta inoltre a promuovere scorci, vie e luoghi del borgo antico di grande valore. Tante le location, a partire dal chiostro di San Francesco, in questo percorso itinerante che prevede anche allestimenti dell’epoca, tornei, corteo e cantastorie.

L’idea progettuale è dell’associazione I Cavalieri de li Terre Tarentine, in collaborazione con il Comune di Taranto-Piano di rigenerazione sociale per l’area di crisi di Taranto approvato con decreto del 07/08/2020 del ministero dello Sviluppo Economico. Partner evento: la cooperativa teatrale Crest.

Tutti i dettagli saranno illustrati in una conferenza stampa in programma mercoledì 14 dicembre a Taranto, nel salone degli Specchi di Palazzo di città alle ore 10. Saranno presenti il vicesindaco di Taranto e assessore allo Sviluppo economico e Innovazione, Fabrizio Manzulli, l’assessore a Cultura e Spettacolo Fabiano Marti, il presidente dell’associazione I Cavalieri de li Terre Tarentine, Vito Maglie e la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo Frascolla, Gabriella Falcone.

Foto in copertina cibi e ricette medievali

FONTE: Valeria D’Autilia.

Redazione Press Italia
Redazione Press Italia

Agenzia di informazione fondata e diretta da Mauro Piergentili. Tra i suoi servizi news e comunicati stampa: Arte, Cultura, Enogastronomia, Economia, Esteri, Scienza, Cinema, Teatro, Turismo,...