Skip to content

Prosecco Cycling 2023: un evento da record tra le colline Unesco

Partecipazione in crescita, formula originale e premi speciali per celebrare il ventennale della manifestazione ciclistica più amata del Prosecco.

Prosecco-Cycling_Partenza-cop
Prosecco Cycling – Partenza

MIANE (TV) – La Prosecco Cycling cresce, eccome se cresce. Macina record su record – 50 mila partecipanti in 19 anni – e adesso ha davanti a sé un’edizione che promette meraviglie.

A poco meno di tre mesi dal 1° ottobre, data in cui l’evento clou delle colline del Prosecco celebrerà l’edizione del ventennale, il conto alla rovescia è ormai pronto a partire. La complessa macchina organizzativa di un evento che si svilupperà per 100 chilometri attraversando 13 dei 15 Comuni della Denominazione procede ormai a pieno ritmo. E l’attesa degli appassionati è già palpabile. La riprova? Nei giorni scorsi le iscrizioni hanno superato quota 1.300, con una quindicina di nazioni rappresentate.

“La Prosecco Cycling conferma il suo radicamento sul territorio – commenta Massimo Stefani, executive manager dell’evento che, come sempre, avrà partenza e arrivo a Valdobbiadene -. I numeri sono in crescita del 20% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso e gli stranieri sono sempre di più. Un trend in controtendenza rispetto a molti altri eventi del settore. C’è l’entusiasmo degli appassionati e quello di un territorio che si prepara ad ospitare il passaggio dei ciclisti tra le colline Unesco. Niente di meglio per celebrare in grande stile un’edizione della Prosecco Cycling che si annuncia memorabile”.

Il successo della Prosecco Cycling è anche il successo di un format organizzativo senza eguali, in cui l’agonismo non è mai fine a se stesso e lo spirito di squadra prevale sulle prestazioni individuali.

Una speciale classifica, la Maglia Nera, premierà i team che realizzeranno la peggior media di percorrenza su tre salite cronometrate: Ca’ del Poggio (1,1 km con pendenza media del 13,4%), Via dei Colli (650 metri – 11,4%) e Collalto (1,5 km – 6,3%). Il cronometraggio delle tre salite determinerà inoltre la classifica individuale.

Sono poi previste altre tre classifiche a squadre. Una, denominata Fun Team, incoronerà la squadra che realizzerà il miglior tempo sull’intero percorso. Con una particolarità: il gruppo deve essere composto da almeno cinque ciclisti che dovranno transitare sul traguardo nell’arco di 30”. E, come già l’anno scorso, la squadra che non presenterà almeno una donna, verrà penalizzata di 15 minuti.

Un’altra classifica premierà le squadre capaci di piazzare sul traguardo il più alto numero di ciclisti (minimo dieci) nell’arco di 30”, un modo per valorizzare al massimo lo spirito di gruppo. Lo stesso meccanismo sarà applicato alla classifica per gruppi misti, che si differenzia dalla precedente perché aperta a ciclisti tesserati per squadre diverse o non tesserati affatto.

C’è poi un premio speciale, quello personificato dalla classifica “We2gether Team”. Andrà alla squadra che si presenterà sull’arrivo realizzando la miglior scenografia in omaggio al 20° anniversario della Prosecco Cycling, con particolare riferimento al concetto di sostenibilità ambientale, tema particolarmente caro all’evento di Valdobbiadene, al Prosecco e al paesaggio delle colline Unesco.

Il chip di cronometraggio è facoltativo, a conferma che alla Prosecco Cycling il tempo ha un valore davvero relativo. Sul frontalino da apporre sulla bici i partecipanti non troveranno poi un numero ma il loro nome. Perché alla Prosecco Cycling nessuno è un numero.

“Per il weekend della Prosecco Cycling registriamo già il tutto esaurito nelle strutture ricettive di Valdobbiadene e dei Comuni limitrofi – spiega il sindaco Luciano Fregonese -. Tanti ciclisti si fermeranno sul territorio per più giorni, attirati dalla bellezza dei luoghi attraversati dalla corsa ma anche entusiasti di assaggiare i tanti prodotti di eccellenza della nostra enogastronomia che la Prosecco Cycling offrirà lungo il percorso e una volta tagliato il traguardo, regalando ai partecipanti un’esperienza davvero a 360 gradi”.

Anche quest’anno la Prosecco Cycling sarà abbinata al Grand Tour Gourmet. Con l’iscrizione, gli appassionati troveranno nel pacco omaggio un buono sconto che potranno utilizzare da venerdì 29 settembre a domenica 8 ottobre per pranzare o cenare nei migliori ristoranti, trattorie, osterie ed agriturismi aderenti alla rassegna e accuratamente selezionati per la qualità dei loro prodotti, rigorosamente italiani e del territorio. Una sessantina le strutture ricettive che hanno aderito all’iniziativa. Il Grand Tour Gourmet non sarà però soltanto il buono sconto di 15 € ma una vera e propria rassegna gastronomica che inizierà già venerdì e sabato alla Tenuta Villa Sandi e continuerà nella domenica dell’evento anche lungo il percorso della Prosecco Cycling.

FONTE: Prosecco Cycling.

© 2006 - 2023 Pressitalia.net - Edizioni Le Colibrì: P.Iva 03278920545