Skip to content

PeM! Festival: musica e cultura in Monferrato

Da Paola Turci a Mauro Pagani, da Manuel Agnelli a Rosetta Loy, la rassegna piemontese diretta da Enrico Deregibus porta sul palco artisti e intellettuali in dieci comuni del Monferrato e dintorni.

logo_pem_2-inNomi fondamentali della musica in Italia come Paola Turci e Mauro Pagani; una serata sulla scrittrice monferrina Rosetta Loy, scomparsa nei mesi scorsi; il duo folk composto da Filippo Gambetta e Fabio Vernizzi; lo spettacolo “Conciorto” con Gian Luigi Carlone e Biagio Bagini. Sono i nuovi appuntamenti annunciati per il “PeM! Festival – Parole e Musica in Monferrato”, la rassegna piemontese di incontri, racconti e canzoni con la direzione artistica di Enrico Deregibus che da fine agosto a inizio ottobre toccherà dieci comuni, a partire dal capofila San Salvatore.

Gli eventi si aggiungono a quelli già noti con Manuel Agnelli, Flaco Biondini e Marinella Venegoni. Ma molti altri saranno comunicati nelle prossime settimane, a completare il denso cartellone di una manifestazione unica, il cui fulcro è costituito da incontri/intervista con artisti e intellettuali che, nel caso di musicisti, si raccontano inframezzando alle parole una parte musicale. Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito e si svolgono nel Monferrato (sito Unesco) e nei suoi dintorni, a un’ora o poco più da Torino, Milano e Genova.

Ad aprire il festival sarà il 29 agosto alle 21.30 Paola Turci a San Salvatore, a cui seguiranno il 2 settembre alle 18 Manuel Agnelli a Lu Cuccaro (in località Cuccaro), e il duo Filippo Gambetta e Fabio Vernizzi il 3 settembre alle 18 a Balzola. Il 7 settembre alle 21.30 ci sarà una serata dedicata alla scrittrice Rosetta Loy nel suo paese, Mirabello, mentre l’ 8 alle 21.30 ci si sposterà a Rive per il “Conciorto”. Il 17 settembre sarà poi la volta di Flaco Biondini alle 18 a Camagna (in collaborazione con il festival “Sut la Cupola”). San Salvatore invece ospiterà il 22 settembre Mauro Pagani e il 3 ottobre Marinella Venegoni, entrambi alle 21.30.

Lo scorso anno PeM aveva toccato San Salvatore, Lu-Cuccaro, Balzola, Valenza, Mirabello (con il Country Sport Village), Alessandria, Pontestura e Rive per un totale di 18 appuntamenti.

Quest’anno si aggiungono i comuni di Camagna e Cella Monte, con l’Ecomuseo della Pietra da Cantoni, ed il cartellone completo si preannuncia altrettanto fitto. Comprenderà, fra l’altro, la finale del PeM Music Contest al Country Sport Village di Mirabello e, novità di quest’anno, il “PeM Writing Contest”, un concorso di racconti inediti, gratuito e per autori della provincia di Alessandria che non abbiano superato i 35 anni di età. La scadenza è fissata al 10 settembre, bando e scheda sono on line su www.pemfestival.it.

Il festival è diventato ormai un punto di riferimento nel panorama musicale e culturale italiano, come dimostra l’attenzione della stampa nazionale e gli artisti e intellettuali che vi hanno partecipato, nomi come Diodato, Malika Ayane, Morgan, Arturo Brachetti, Pilar Fogliati, Ron, Nada, Samuel, Enrico Ruggeri, Violante Placido, Guido Catalano, Zen Circus, Tosca, Luca Sofri, Franco Arminio, Motta, Ghemon, Frankie hi-nrg mc, Luca Barbarossa, Irene Grandi, Guido Davico Bonino, Anita Caprioli, Fabio Troiano, Giovanni Truppi, Marina Rei, Vittorio De Scalzi, Carlo Massarini, Vasco Brondi, Francesco Bianconi dei Baustelle, Ensi, Ernesto Ferrero, Paolo Benvegnù, Chiamamifaro, Rosetta Loy, Gianluigi Beccaria, Natalino Balasso, Paolo Bonfanti, Roberta Giallo, Marina Massironi, Davide Longo e molti altri.

Tutti gli aggiornamenti su: www.facebook.com/PAROLEeMUSICAinMONFERRATO

Con il patrocinio di Provincia di Alessandria, Regione Piemonte e Paesaggi Vitivinicoli Unesco
Media Partner: RadioGold, Monferrato WebTV, Gruppo Fotografi Monferrini
Grazie a Fondazione CRT e Fondazione CRAL

FONTE: Ufficio Stampa Ender Comunicazione.

© 2006 - 2024 Pressitalia.net by StudioEMPI