Skip to content

Festivalto 2023: un viaggio tra cultura, memoria e mobilità sostenibile

Tre giorni di laboratori, tavole rotonde, mostre, spettacoli e escursioni alla Limonaia del Parco Corsini di Fucecchio (Firenze), dal 8 al 10 settembre.

Foto-conferenza-stampa-in
Conferenza stampa

FUCECCHIO (FI) – Da spettatori ad attori. Della cultura della memoria, della mobilità sostenibile e di altri temi che ci riguardano da vicino, in particolare le nuove generazioni.
Avvicinare giovani e giovanissimi ai concetti di “cittadinanza attiva” e di “pensiero critico” è l’obiettivo del Festivalto 2023, tre giorni di laboratori per giovani e adolescenti, tavole rotonde aperte a tutti, approfondimenti su buone pratiche e attivismo, mostre, installazioni e spettacoli, esplorazioni in bici e trekking esperienziale, da venerdì 8 a domenica 10 settembre alla Limonaia del Parco Corsini di Fucecchio (Firenze). Tutte le iniziative sono a ingresso libero.

Festivalto è cultura della memoria e coesione sociale. Dopo il riuscito esordio della manifestazione, l’anno passato a Monte Sole (Marzabotto – Bologna), questa seconda edizione intende sviluppare l’interazione e lo scambio fra i due territori, emiliano e toscano,  proseguendo così fra le città di Fucecchio, Cerreto Guidi, Monsummano Terme, Larciano, Ponte Buggianese, Sant’Anna di Stazzema, Marzabotto, Bologna, Pistoia, e dell’Appennino Tosco-Emiliano e i giovani partecipanti quel percorso, quel “cammino interregionale” iniziato a Monte Sole, nell’ottica di promuovere e sviluppare la cooperazione fra le due regioni e i comuni coinvolti.

Tra gli ospiti musicali Giorgio Canali & Rossofuoco e Lamante (venerdì), Meg e Guinevere (sabato). Domenica spazio al teatro con “Diciassette proiettili la trafissero nel petto”, spettacolo ideato e diretto da Firenza Guidi, a cura di Elan Frantoio. Tutte le sere, a seguire, dj-set con Fritz Orlowski, Fulci e altri ospiti. Gli spettacoli si svolgeranno negli spazi all’aperto de La Limonaia del Parco Corsini, a Fucecchio.

“La Mobilità Dolce: tra turismo, arte ed ecologia” è il titolo della tavola rotonda in programma sabato 9 alle 17,30 in cui sarà presentato “Mobilità dolce della Piana”, progetto di mappatura dei percorsi del territorio curato dai volontari di Legambiente di Pistoia, Prato e Quarrata. Domenica 10 alle 16.30, si terrà la tavola rotonda “I Luoghi della Memoria”, appuntamento al quale prenderanno parte rappresentanti ed Enti delle città della memoria per una riflessione rivolta alle giovani generazioni.

Tre i laboratori di Festivalto 2023: venerdì 8 alle 17 “Omnia cum tempore – Un viaggio tra passato presente e futuro”, a cura di Fucecchio E’ Libera, con la partecipazione dei Giovani di Legambiente e del formatore del campus, Robert Bot. Sabato 9, dalle 16 alle 17, “Lab ICI” (a cura di Lemon, Asimismo, Legambiente, Daccordi Cicli) dedicato alla mobilità sostenibile e all’uso della bicicletta per brevi e lunghi viaggi. Sempre sabato dalle ore 16 “I nidi artificiali: laboratorio e mostra di realizzazione di nidi artificiali per uccelli selvatici”, a cura di Legambiente Circolo di Pistoia; nel corso del laboratorio, incontro con Samuele Pesce, autore del libro “Birdgarden. Custodi di Vita”.

Domenica 10, dalle 9,30 escursione in bici alla scoperta del Padule di Fucecchio, in collaborazione con Daccordi Cicli.
Nei giorni del festival è possibile cenare negli spazi all’aperto de La Limonaia grazie alla presenza di truck food.

Festivalto è un progetto ideato da Maria Rosaria Santangelo, Segretario Generale di SIEDAS – Società Italiana Esperti di Diritto delle Arti e dello Spettacolo, e organizzato da Lemon Associazione Culturale, la:limonaia Fucecchio, Binario69 di Bologna, Il Poggiolo Rifugio Re-esistente di Monte Sole. Con il contributo di Regione Toscana, Comune di Fucecchio, Comune di Cerreto Guidi, Alia Servizi Ambientali Spa. Con la partnership di Società Italiana Esperti di Diritto delle Arti e dello Spettacolo, Keepon Live, Legambiente Circolo di Pistoia, Exploring Fucecchio, Parco Corsini e con il patrocinio di Regione Toscana, Regione Emilia-Romagna, Unione dei Comuni dell’Appennino Bolognese, Unione di Comuni Montani Appennino Pistoiese, Città Metropolitana di Firenze, Città Metropolitana di Bologna, Comuni di Alto Reno Terme, Cerreto Guidi, Chiesina Uzzanese, Fucecchio, Grizzana Morandi, Larciano, Marzabotto, Monsummano Terme, Monzuno, Pistoia, Ponte Buggianese, Sambuca Pistoiese, Sasso Marconi, Stazzema, Vergato, Comitato Onoranze ai Martiri del Padule di Fucecchio, Comitato Regionale per le Onoranze ai Caduti di Marzabotto. Con la collaborazione di Fucecchio E’ Libera, Legambiente Toscana – Emilia Romagna, Daccordi Cicli, Parco Nazionale della Pace di S. Anna di Stazzema, Democrazia. Il Festival della Memoria di Sant’Anna di Stazzema. Media partner Uau Magazine.

Programma Festivalto 2023
Da venerdì 8 a domenica 10 settembre 2023
La Limonaia Parco Corsini – Fucecchio (Firenze)

Venerdì 8 settembre 2023
Ore 17 Laboratorio “Omnia cum tempore – Un viaggio tra passato presente e futuro”:
Laboratorio a cura di Fucecchio E’ Libera: una mappa ci guiderà alla scoperta di luoghi ed eventi della Fucecchio del passato e del presente, che diventeranno spunti parlare del nostro Mondo fino ad immaginare un futuro giusto e sostenibile. Con la partecipazione del gruppo Giovani di Legambiente e del formatore del Campus, Robert Bot.
Ore 21,30 Giorgio Canali & Rossofuoco in concerto – opening act Lamante – a seguire dj-set

Sabato 9 settembre 2023
Ore 16 – 17.15 Laboratorio “LAB ICI” (a cura di Lemon, Asimismo, Legambiente, Daccordi Cicli):
Laboratorio pratico-teorico nel quale i partecipanti saranno invogliati all’approccio ad una mobilità più sostenibile e incentivati all’uso della bicicletta quale mezzo di trasporto, giusto compromesso per distanze da coprire, velocità di crociera e salute fisico/mentale ed ancora, la bici quale mezzo per il trasporto merci in città e, più in generale, per viaggi con bagaglio essenziale al seguito. Un incontro per promuovere la conoscenza di alcuni aspetti tecnici e meccanici, fondamentali per un uso più frequente e consapevole della bicicletta, come la semplice manutenzione “fai da te”. Un’occasione per esplorare alcune delle modalità per affrontare brevi e lunghi viaggi in bici, in modo assolutamente sostenibile e ad impatto zero per il pianeta.
Laboratorio “I nidi artificiali: laboratorio e mostra di realizzazione di nidi artificiali per uccelli selvatici” (a cura di Legambiente Circolo di Pistoia, attività facente parte dei percorsi di educazione ambientale, progetto realizzato con LIV e Canile Hermada, grazie al contributo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e delle Regione Toscana).
Nel corso del laboratorio, incontro con Samuele Pesce, autore del libro “Birgarden. Custodi di Vita”: realizzare e installare nidi artificiali in legno per uccelli selvatici e rifugi per insetti è una pratica straordinariamente attrattiva per i ragazzi e gli adulti e possiede una grande forza didattica, di questo così come di un approccio più sostenibile al modo di concepire il giardino che a sua volta invita ad una riflessione più generale sul modo di concepire il rapporto uomo-natura, parla il libro.
Ore 17.30 – 19 Tavola Rotonda “La Mobilità dolce: tra turismo, arte ed ecologia”.
A seguire saranno presentati i primi risultati del progetto “Mobilità dolce della Piana”, curato dai giovani dei circoli di Legambiente Pistoia, Prato e Quarrata (promosso da Cesvot e finanziato da Regione Toscana – Giovanisì in accordo con la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio civile universale, con la partecipazione dei giovani coinvolti)
Ore 21.30 MEG in concerto – opening act Guinevere – a seguire, Dj-set

Domenica 10 settembre 2023
Ore 9.30 – Escursione in bici alla scoperta del Padule di Fucecchio, in collaborazione con Daccordi Cicli
Ore 16.30 – 18 Tavola Rotonda “I Luoghi della Memoria”
Con la partecipazione di istituzioni ed associazioni coinvolte al fine di confrontarsi in ordine alle attività intraprese dalle medesime per la promozione e diffusione della Memoria storica delle stragi nazifasciste, in particolare nei confronti delle giovani generazioni
Ore 18.15 – “Diciassette proiettili la trafissero nel petto”, spettacolo teatrale ideato e diretto da Firenza Guidi, a cura di Elan Frantoio, in occasione del 79° anniversario dell’eccidio dei martiri del Padule di Fucecchio
Ore 19.30 – Dj set

Info
IG @festivalto_montesole_fucecchio
FB FestivaltoMontesole

FONTE: Ufficio Stampa Marco Mannucci.

© 2006 - 2024 Pressitalia.net by StudioEMME