Skip to content

Spazio e Distanze: la nuova puntata di Play Books su RaiPlay

Un viaggio tra letteratura, poesia, fantascienza e amore con ospiti d’eccezione.

inNella ventiduesima puntata di “Play Books”, la produzione Rai Contenuti Digitali e Transmediali dedicata agli amanti della lettura, da giovedì 23 novembre in esclusiva su RaiPlay, si parla di “Spazio e Distanze”. Ilaria Gaspari e Gioia Salvatori discutono di distanze sentimentali, di distanze come elemento del desiderio, di distanze inscindibili dallo spazio e di come questi temi siano al centro di molti racconti. A tale proposito, Claudio Morici ricorda “La storia di Genji” di Murasaki Shikibu, capolavoro assoluto della letteratura giapponese scritto tra il 1000 e il 1012 che narra la vita del secondogenito dell’Imperatore del Giappone e di una concubina di basso rango, mentre Zuzu presenta “Anna” di Mia Oberländer, un fumetto con elementi fiabeschi, storia di tre generazioni di donne che si scontrano con alcune delle consuetudini più banali della nostra società. “Rosso bianco sangue blu” di Casey McQuiston, storia a distanza fra due ragazzi costretti a incontrarsi di nascosto, è invece il libro proposto da Maggie Magsbook. Si prosegue poi con Guido Catalano, che legge “Nei pensieri” del poeta viennese Erich Fried e con “I nomi” di Laura Pugno, dove memoria e perdita sono una possibilità di felicità.

Simon & the Stars racconta invece “Le avventure di Tom Sawyer” attraverso il segno zodiacale del suo autore, Mark Twain: un Sagittario, con il fuoco che illumina la sua via e con la paura di annoiarsi, non poteva che essere animato dal desiderio di esplorare. In “Supervisore di suicidio” di Claudio Secci, cinquecento superstiti abbandonano la Terra per iniziare una nuova avventura in un altro pianeta mentre nel romanzo “Il cane d’oro”, Sara Segantin parla di scienza e sentimento.

A “Play Books” anche Lu Ban, vincitore dello Science Fiction Galaxy Award- il premio di fantascienza più prestigioso in Cina – e Sara Chen, la caporedattrice di Science Fiction World, una delle più longeve e importanti riviste di fantascienza cinesi. Con un viaggio a ritroso nel tempo, il pubblico vedrà una performance di Vittorio Gassman che a Recanati interpreta “L’Infinito” di Giacomo Leopardi.

Per “Extra books” Vittorio Castelnuovo incontra infine l’imprenditore e scrittore Oscar Farinetti, per discutere di imprenditoria e comunicazione.

Play Books è disponibile al link https://www.raiplay.it/programmi/playbooks

FONTE: Francesca Procopio.

© 2006 - 2024 Pressitalia.net by StudioEMME