Skip to content

Bernadette: L’icona Femminista sul Grande Schermo

Scopri la Rivoluzione di Bernadette in ‘La moglie del Presidente.

La Moglie del Presidente un film di Léa Domenach

con Denis Podalydès, Michel Vuillermoz, Sara Giraudeau

al cinema dall’11 aprile 2024

copUna sorprendente Catherine Deneuve torna sul grande schermo nel ruolo brillante e irresistibile di Bernadette, ovvero La moglie del Presidente. Diretta, al suo esordio, da Léa Domenach, La moglie del Presidente è una commedia che si ispira alla vicenda di madame Chirac, la consorte del due volte Presidente francese, per raccontare una storia di empowerment femminile. Un racconto irriverente e anticonformista: il ritratto di una mamma e moglie che imprigionata troppo a lungo nel suo ruolo, prende in mano il suo destino. Una donna che si libera dal suo stereotipo per trasformarsi in un’icona femminista.

Il film sarà distribuito al cinema a partire dall’11 aprile da Europictures.

Catherine Deneuve sarà a Roma il 7 aprile, ospite d’onore della XIV edizione di Rendez-Vous, per presentare il film al fianco della regista Léa Domenach.

Sinossi
Quando arriva all’Eliseo, Bernadette Chirac si aspetta di ottenere finalmente il posto che merita, avendo sempre lavorato all’ombra del marito per farlo diventare Presidente. Messa da parte come troppo antiquata, Bernadette decide di vendicarsi diventando una figura popolare e amata dai media. La moglie del Presidente si ispira alla storia di una donna realmente esistita, per raccontare la forza e la determinazione femminile necessarie ad emergere in un mondo guidato dagli uomini.

FONTE: ManzoPiccirillo.

© 2006 - 2024 Pressitalia.net by StudioEMME