Skip to content

Capolavori e Riscoperte Storiche alla XXXVII TEFAF Maastricht

Innovazione e Tradizione si Incontrano nella Fiera d’Arte Più Prestigiosa.

Italian-inL’edizione 2024 di The European Fine Art Foundation (TEFAF) torna al MECC di Maastricht in grande stile, portando riscoperte storiche, capolavori senza eguali, e pezzi da collezione di qualità museale proposti da un’ampia selezione di espositori. TEFAF Maastricht 2024 si tiene dal 9 al 14 marzo, con anteprima solo su invito nei giorni 7 e 8 marzo.

Insieme all’offerta espositiva dei principali galleristi mondiali, TEFAF Maastricht inaugura la nuova iniziativa TEFAF Focus, un’apposita sezione che fornirà alle gallerie una piattaforma curatoriale per approfondire un singolo artista o un singolo concetto, arricchendo la definizione stessa di fiera d’arte attraverso la creazione di stimolanti connessioni visive tra le diverse forme d’espressione.

Da sempre dedicata al supporto della comunità internazionale dell’arte, TEFAF ha inoltre annunciato il suo primo TEFAF Summit in cooperazione con la Commissione olandese dell’UNESCO, e un’esposizione e partnership speciale con il Ministero della Cultura per il Veneto. Il summit fungerà da piattaforma per conversazioni e collaborazioni incentrate sulle sfide e i rischi che interessano il patrimonio culturale, offrendo l’opportunità di promuovere la pace, aumentare la consapevolezza e suggerire soluzioni.

La trentasettesima edizione di TEFAF Maastricht prevede un programma dinamico e articolato che include le tavole rotonde TEFAF Talks e le conferenze TEFAF Meet the Experts.

Tefaf
TEFAF è una fondazione no profit che sostiene l’esperienza e la varietà della comunità globale dell’arte, come dimostrano gli espositori selezionati per le sue due Fiere annuali di Maastricht e New York. TEFAF si pone come guida esperta per i collezionisti privati e istituzionali del mercato globale dell’arte, ispirando appassionati e compratori di tutto il mondo.

Axa XL
AXA XL Insurance è la divisione P&C (Property & Casualty) e Specialty Risk di AXA, nota per risolvere anche i rischi più complessi. AXA XL offre soluzioni e servizi assicurativi tradizionali e innovativi in oltre 200 Paesi e territori.
Nell’ambito della sua offerta di Specialty Risk, AXA XL protegge diverse tipologie di oggetti tra cui opere d’arte, antiquariato, antichità, gioielli, orologi, auto d’epoca, pietre preziose grezze o lavorate e lingotti, sia di migliaia di anni che di poche settimane.

Negli ultimi 50 anni, così come nel futuro, AXA XL, tra i leader globali delle compagnie di assicurazione di opere d’arte e beni preziosi, ha continuato – e continuerà – a ridefinire l’assistenza e il servizio a collezionisti, musei, aziende, gallerie, conservatori e artisti in Europa, Regno Unito, nelle Americhe, in Asia e nell’area del Pacifico, con una genuina considerazione del modo in cui gli oggetti di valore vengono assicurati e il patrimonio culturale protetto.

Tefaf Maastricht 
TEFAF Maastricht è ampiamente riconosciuta come la fiera d’arte, antiquariato e design più importante del mondo. Con oltre 280 espositori di spicco provenienti da più di 20 nazioni, TEFAF Maastricht è la vetrina delle opere d’arte più prestigiose disponibili ogni anno sul mercato. Oltre alle sezioni tradizionali come dipinti degli Antichi Maestri, antichità e opere classiche, che interessano circa metà della Fiera, propone ai visitatori anche arte moderna e contemporanea, fotografia, gioielleria, design del XX secolo e opere su carta.

Tefaf New York
TEFAF New York è stata fondata all’inizio del 2016, originariamente sotto forma di due fiere d’arte ospitate ogni anno a Park Avenue Armory: TEFAF New York Fall e TEFAF New York Spring. Oggi TEFAF New York è un unico evento annuale che unisce arte moderna e contemporanea, gioielleria, antichità e design, grazie alla partecipazione di circa 90 dei maggiori galleristi di tutto il mondo. Tom Postma Design, noto per il suo lavoro innovativo per i più importanti musei, gallerie e fiere d’arte, ha progettato per la Fiera un design che
interagisce con lo straordinario spazio che la ospita, aggiungendo un tocco al tempo stesso leggero e contemporaneo. Gli stand degli espositori si snodano lungo l’iconico edificio dell’Armory, abbracciando la Wade Thompson Drill Hall e raggiungendo le sale al primo e
secondo piano dedicate alle ricostruzioni storiche, così da creare una Fiera dall’impatto e spessore senza precedenti per la città di New York.

Ulteriori informazioni e immagini della fiera su: studioesseci.net

FONTE: Ufficio Stampa Studio ESSECI di Sergio Campagnolo.

© 2006 - 2024 Pressitalia.net by StudioEMME