Skip to content

“SquiLibri” – Un Festival di Narrazioni a Francavilla al Mare

Viaggi, talenti e misteri sul palco del Festival delle Storie.

slide-copFRANCAVILLA AL MARE (CH) – Un intenso appuntamento con Stefania Andreoli, un viaggio interiore al tramonto con Ludovico Tersigni, un pubblico attento di fronte al racconto di un’amicizia ideale tra Anna Cherubini e Emanuela Orlandi, protagonista dopo 41 anni di un caso che è ancora un mistero: sono solo alcuni dei nomi che hanno caratterizzato la serata inaugurale di “SquiLibri – Festival delle Narrazioni” di Francavilla al Mare (CH) che ha visto salire sul palco anche i finalisti del Premio Strega.

A fare gli onori di casa, il sindaco del Comune di Francavilla Luisa Russo, e l’Assessore alla Cultura Cristina Rapino che, collaborando con la Scuola Macondo di Pescara ed il Direttore artistico Peppe Millanta, hanno reso possibile il Festival per la terza edizione: “Un evento che è andato oltre le nostre aspettative e per noi questo è fare cultura in senso largo. È stato bello vedere la sinergia che si è creata durante gli incontri tra le persone e i grandi nomi sul palco. Dietro all’organizzazione di questo palinsesto c’è un lavoro di un anno da parte di un gruppo coeso e appassionato. È un festival ambizioso, una manifestazione che già quest’anno ha ulteriormente innalzato il suo spessore culturale ed è destinato a crescere” – sottolineano Sindaco e Assessore.

Donatella Di Pietrantonio con L’età fragile (Einaudi), vincitrice dell’undicesima edizione del Premio Strega Giovani, Dario Voltolini con Invernale (La nave di Teseo), Chiara Valerio con Chi dice e chi tace (Sellerio), Paolo Di Paolo con Romanzo senza umani (Feltrinelli), Raffaella Romagnolo con Aggiustare l’universo (Mondadori), Tommaso Giartosio con Autobiogrammatica (minimum fax), questi i finalisti del Premio Strega: “Per noi è un onore ospitare, per la terza volta, a Francavilla al Mare l’unica data abruzzese del tour dei finalisti del Premio Strega – spiega Peppe Millanta – ma non solo, ringrazio anche tutti gli altri ospiti, testimoni, ognuno con la propria sensibilità di quegli ‘squilibri’ che sono alla base della filosofia del Festival; auguro una buona fortuna ai finalisti del prestigioso Premio”.

Questo il programma di domenica 23, ultimo giorno di Festival: alle ore 16:30 Roberta Recchia presenta “Tutta la vita che resta” con Maria Rosaria Vitalone e Paquito Catanzaro, l’evento che si terrà nel Foyer del Sirena è in collaborazione Quid – Associazione culturale; stessa location per l’Evento Speciale delle 17.30 con Maria Rosaria Sisto ed “Il Rinascimento del Cenacolo di Costanza d’Avalos, principessa di Francavilla”, modera Giancarlo Pelagatti. Le letture sono di Mari Rosa Barbieri, le musiche di Luca Dragani (flauti dolci) e Antonio Larcinese (liuto, tiorba): l’evento è possibile grazie alla collaborazione con l’Associazione Franche Villanesi.

Alle ore 18:00 per l’Incipit al lato nord Sirena c’è Paolo Massari ed il suo “Tua figlia Anita” con Cristina Mosca; le letture sono di Stefano Paradiso. Alle ore 18:30 per Storie Ritrovate nel Foyer del Sirena c’è “Mi troverai nel fuoco” di Robert Lowry con Valerio Valentini, Alessio Romano ed Elisa Quinto.

Alle ore 19:00 l’Aperitivo Letterario, lato nord Sirena prevede l’incontro con Silvano Scaruffi ed il reading “Antazzardar” da “Romanzo di Crinale”, introduce Francesco Coscioni e le musiche sono di Nicola Bonacini; stesso orario per Walter Lazzarin “Scrittore per strada” alla Fiera del libro.

Alle ore 19:30 per Voci nel Foyer Giulia Alberico presenta “Il segreto di Vittoria” con Silvia Elena Di Donato mentre alle ore 20:00 per Libri al Tramonto sul Pontile ci sarà Remo Rapino per “Ti presento un classico: Antologia di Spoon River di Edgar Lee Master” con Giovanna Frastalli, le letture sono di Arturo Scognamiglio (Unaltroteatro); l’appuntamento rientra nel progetto del Cepell per Francavilla al Mare, Città che Legge. Incontri d’autore alle 20.30 prevede a Piazza Sirena l’incontro con Giulia Blasi e “Cose mai successe” con Benedetta La Penna, mentre alle 21.30 stessa location per Marino Bartoletti con “Serie degli dei”: presenta Francesco Primavera.

Alle ore 22:00 torna Walter Lazzarin sul Pontile con “Storiacce sparse sul sentiero storico” mentre alle ore 22:30 per Incontro d’autore a Piazza Sirena Francesca Reggiani presenta “Spettacolare. Finché c’è attualità c’è satira” con Alessio Romano: questo evento è in collaborazione con Angelozzi Comunicazione.

Per Libridine alle 20.30 sul Pontile c’è La Compagnia della polvere con “Kafka vs The Beatles – Letture metamorfiche”, il reading musicale.

Si ricorda che per accedere ad alcuni appuntamenti è necessario prenotare il proprio posto (gratuito) su www.billetto.it pertanto si consiglia di consultare il programma completo sul sito www.squilibrifestival.it.

È possibile seguire le pagine social @squilibrifestivaldellenarrazioni.

Per info e contatti i riferimenti sono squilibrifestival@gmail.com o 370.3525381.

FONTE: Alessandra Renzetti.

© 2006 - 2024 Pressitalia.net by StudioEMPI