Skip to content

57° Coppa Bruno Carotti: Dieci Giorni di Adrenalina sulla Montagna di Terminillo

I migliori piloti nazionali sfideranno i 13.450 metri di tracciato in una competizione emozionante. Non perdere l’evento dal 26 luglio al 4 agosto!

Cari-Rinaldi-Fondacci-Mestichelli-Cuneo-de-Sanctis-cop
Cari, Rinaldi, Fondacci, Mestichelli, Cuneo, De Sanctis

RIETI – E’ stato presentato presso la Fondazione Varrone, il programma dei 10 giorni dedicati alla 59° Rieti – Terminillo, 57° Coppa Bruno Carotti. Da sabato 26 luglio a domenica 4 agosto un’agenda particolarmente fitta ed interessante che coinvolge numerose realtà ed offrire  occasioni di conoscenza, svago, relax scoperta del territorio, degustazioni e soprattutto di godere dello spettacolo delle sfide tra i migliori piloti del panorama nazionale.

Un programma vario e policromo quello proposto dallo staff che converge all’Automobile Club Rieti presieduto dall’avv. Alessandro de Sanctis.

Lo stesso Presidente dell’Automobile Club Rieti ha fatto gli onori di casa, unitamente al Presidente della Fondazione Varrone Mauro Trilli, coadiuvato dal Vice Presidente con delega allo sport Daniele Rossi, Luigi Cari, Presidente della Commissione Sportiva dell’AC reatino e dal Direttore di Gara Internazionale Fabrizio Fondacci. La presentazione è avvenuta alla presenza della stampa e delle rappresentanze dell’Amministrazione Regionale con l’Assessore ai lavori pubblici, viabilità, infrastrutture e politiche di ricostruzione Manuela Rinaldi, la Presidente della Provincia di Rieti Roberta Cuneo e Chiara Mestichelli, Vice Sindaco con Delega a Sport e Turismo di Rieti. Sono intervenute le numerose realtà partner dell’evento e rappresentanti di tutte le associazioni coinvolte e le Forze dell’Ordine, come sempre pilastri al fianco di ogni iniziativa.

Un fragoroso applauso ha accolto il ricordo del dott. Ottavio Busardò, da poco scomparso, l’infaticabile e competente Direttore AC Rieti che ha offerto alla Coppa Carotti un cospicuo contributo professionale ed umano.

L’intero programma dell’evento  in tutti i suoi numerosi aspetti è disponibile on line https://www.segecopiu.com/rt2024week/ , altre informazioni sulla gara e sugli appuntamenti collaterali sono disponibili su www.coppacarotti.com e per la parte squisitamente sportiva e promozionale su www.acisport.it .

Tutti gli interventi si sono incentrati sull’importanza della 57^ Coppa Carotti, sesto appuntamento stagionale del Campionato Italiano Supersalita, neo nata serie d’eccellenza ACI Sport della velocità montagna, che avrà validità anche per la serie cadetta Campionato Italiano Velocità Montagna nord e sud. La competizione per il suo prestigio e la sua blasonata storia, fondata sulla lunghezza e spettacolarità del tracciato, autentica espressione della disciplina velocità in salita, con i suoi 13.450 metri, è il fulcro ed il motore dell’evento. Le tante attività programmate sono la conferma di quanto l’intero territorio senta propria la gara.

– “Entusiasmo e passione sono le parole chiave dell’evento – ha affermato Alessandro de Sanctis – la passione dell’organizzazione viene percepita da tutti e questo ci ha consentito di allargare il programma a dieci giorni, grazie a partner che condividono con noi l’evento e ci consentono di raggiungere importanti risultati. Una macchina funziona quando è tutto perfetto, ci tengo ad esprimere gratitudine ai partner ed agli sponsor. La Rieti – Terminillo è un evento non solo di Rieti, è rinomato a livello internazionale e quanti vogliono avviare partnership con noi sono i benvenuti. In questo modo cresciamo tutti e cresce il territorio: questo è il nostro principale interesse”-.

Daniele Rossi, vice presidente Automobile Club Rieti con delega allo sport, ha aggiunto: – “Sport e Turismo faranno da cornice alla gara, ci saranno visite guidate, la possibilità di percorrere sentieri per andare alla scoperta del Terminillo, raduni costruiti con i vari club e concessionari. Per la parte sportiva la Rieti Terminillo Classic e Tribute hanno riscosso grande importanza, saranno presenti una trentina di equipaggi  di super car moderne provenienti dalle province vicine.

Novità assoluta sarà il progetto che nasce collegandoci con una casa costruttrice: una super car in versione stradale, guidata da un pilota eseguirà un test, con una vettura prettamente stradale. Non è stato mai fatto prima in una gara in salita”-.

Luigi Cari parla dell’efficace volano professionale della Rieti Terminillo. Negli anni c’è stata una grande evoluzione grazie all’entrata nella squadra di giovani. Abbiamo continue richieste di giovani che vogliono dare una mano.

Luigi Cari ha sottolineato l’efficace volano professionale della Rieti Terminillo -“Negli anni c’è stata una grande evoluzione grazie all’entrata nella squadra di giovani. Abbiamo continue richieste di nuove figure che vogliono dare una mano”-.

Fabrizio Fondacci ha illustrato la parte tecnico sportiva inerente l’evento agonistico: -“Tutto il funzionamento della gara è un ingranaggio preciso al servizio del territorio. 134 Commissari di Percorso tutti collegati con la Direzione Gara, 114 Estintori sulle postazioni, 7 Ambulanze Tipo “A” con Medici specializzati, 2 Vetture del Team Estricazione con Medico Specializzato, 3 Safety Car, 9 Mezzi Soccorso tecnico e recupero veicoli, 7 Mezzi soccorso tecnico e ripristino percorso, 5 Mezzi Antincendio e 2 mezzi Decarcerazione”-.

Degli ulteriori interventi sul tracciato previsti in tempi strettissimi e dei cospicui investimenti sul tratto della SR 4 del Terminillo ha parlato il Dirigente ASTRAL ing. Federico Pietropaoli.

Un quadro estremamente vasto per un evento targata AC Rieti, di tutti, che offre dieci giorni ad alto gradimento per tutti.

FONTE: ACI Sport Spa (Rosario Giordano).

© 2006 - 2024 Pressitalia.net by StudioEMPI