Skip to content

AK-Cultura

Premio Strega, Mazzarella (Bper): “E’ un segnale importante per rinascita e sviluppo’”

(Adnkronos) – “L’evento di stasera è sicuramente un segnale importante, lo spettacolo che vediamo è unico con un panorama fantastico. Siamo in compagnia di 7 finalisti che ci faranno aspettare fino alla fine per capire chi sarà poi il vincitore, c’è una bella competizione mi pare che l’emozione sia forte. Credo che la cultura sia la risposta a tanti fatti e a tante brutture che abbiamo visto, il premio Strega è un segnale di rinascita, di sviluppo che ci fa guardare al futuro. Da tanti anni siamo vicini a questa iniziativa perché veramente crediamo che la cultura sia uno strumento e un mezzo per poter vincere le disuguaglianze, le ingiustizie e uno strumento che ci fa sognare e ci porta in una realtà nuova nel futuro. Previsioni non ci sono, ho avuto l’opportunità di leggere qualche libro ma non mi esprimo”. Lo ha detto presidente della Bper banca Italia Valeria Mazzarella in occasione della serata finale della 67esima edizione del premio Strega che si sta svolgendo al Ninfeo di villa Giulia a Roma.

LEGGI

Premio Strega: ai finalisti un riconoscimento speciale di Bper Banca

(Adnkronos) – Flavia Mazzarella, presidente Bper Banca, ha consegnato agli autori finalisti del Premio Strega un riconoscimento speciale. Si tratta della scultura “Macchina del ‘tempo’” del giovane artista ucraino Taras Halaburda, allievo dell’Accademia di Belle Arti di Sassari. È il vincitore della quinta edizione del concorso di idee indetto dal Gruppo Bper per la creazione di una scultura ispirata al mestiere di scrivere e all’importanza della promozione della lettura.

LEGGI

Dai Veda indiani alle canzoni, 35 secoli di baci

(Adnkronos) – Domani ricorre la Giornata mondiale di un gesto celebrato da poeti, letterati, artisti, musicisti, cineasti e danzatori e raccontato in tutte le salse, da quella castigata ma maliziosa a quella passionale, fino all’erotismo più esplicito

LEGGI

Andrea Valleri in ‘Neopaleo’, l’arte incontra l’archeologia

(Adnkronos) – Quattro esposizioni previste per il 2022 dell’artista veneziano, promosse dalla Galleria d’Arte Contini di Venezia e Cortina d’Ampezzo. La prima mostra si svolge dal 14 al 28 luglio a Venezia, presso la sede della Bevilacqua La Masa in Piazza San Marco, poi a Samos e infine a Messolonghi

LEGGI

© 2006 - 2024 Pressitalia.net by StudioEMPI