L’ industria del vetro piano ha assorbito la crisi del 2020

Nel 2021 previsto + 8,9%, boom mercato infissi grazie a incentivi

Foto-vetro-piano-inROMA – L’industria della trasformazione del vetro piano ha assorbito bene la crisi del 2020 e sta recuperando rapidamente e nel 2021 si prevede una crescita dell’8,9% rispetto all’ anno precedente. La domanda è trainata dalla ripresa degli investimenti nel settore delle costruzioni, mentre il settore dell’arredamento stenta a ripartire. Le forti tensioni sui prezzi delle materie prime e la disponibilità delle stesse potrebbero però rallentare la ripresa e condizionare negativamente la redditività delle aziende nel 2021.

Questo, in sintesi, quanto emerge dalla quarta edizione dell’OVP – Osservatorio sulla trasformazione del vetro piano, la ricerca di mercato di riferimento sul settore del vetro piano in Italia presentata oggi.

La domanda e i numeri del mercato fino al 2021
Il mercato del vetro piano in Italia (verso clienti industriali e finali residenti in Italia) vale nel 2020 circa 790 milioni di Euro, in lieve contrazione rispetto al 2019 quando raggiungeva gli 838 milioni di Euro.
Il principale settore d’impiego è l’edilizia (finestre, facciate e partizioni interne), che vale 468 milioni di Euro, seguito dall’arredamento, che include anche l’arredo-bagno e i mobili per ufficio con 207 milioni di Euro, ed infine dalle altre applicazioni (principalmente: comparto del freddo ed elettrodomestici) con 85 milioni di Euro.
Il mercato italiano del vetro si riprenderà rapidamente dopo la contrazione dovuta al COVID e nel 2021 si prevede una crescita dell’8,9% per un valore di 861 milioni di Euro. Il mercato delle applicazioni per edilizia avrà una crescita record del 12,4% grazie alla domanda derivante dalla sostituzione degli infissi nel segmento residenziale (supportato dagli incentivi fiscali), i mercati dell’arredamento e delle altre applicazioni cresceranno del 3%.
Nel 2021 la domanda di vetro piano in edilizia toccherà i i 560 milioni di Euro, di cui 238 nel residenziale recupero. La crescita sarà spinta anche dall’aumento dei prezzi, legato alle tensioni derivanti dalla disponibilità di materia prima. L’elevata personalizzazione richiesta nel segmento del recupero consentirà alle aziende del vetro di competere sul livello di servizio, praticando politiche di premium price consentiranno di incrementare e i margini commerciali.
Nel 2021 la crescita della domanda si consoliderà ulteriormente portando il valore del mercato del vetro piano in edilizia a circa 600 milioni di Euro, con il segmento del residenziale recupero che supererà i 260 milioni di Euro di valore.

Le performance dei trasformatori di vetro piano. Situazione attuale e prospettive 2020-2021.
Il monitoraggio delle performance economiche è effettuato sulla base di un campione di 149 aziende di trasformazione del vetro piano. Il fatturato aggregato delle aziende del campione raggiunge i 723 milioni di Euro e le aziende del campione coprono circa l’80% del mercato interno.
Nel 2020 la marginalità commerciale (ROS) scende al 4,2%, ma si riprenderà rapidamente nel 2021 sfiorando il 5%, tuttavia le aziende non riusciranno a tornare rapidamente al valore del 2019 (che era di oltre il 6%) a causa dell’aumento dei costi della materia prima.
Il tasso di indebitamento cresce leggermente nel 2020 per poi tornare rapidamente a valori ante-crisi. Stimiamo che nel 2021 crescerà leggermente l’indebitamento finanziario a breve in quanto le aziende dovranno finanziare la forte crescita prevista. Tuttavia il profilo di solidità finanziaria, pur peggiorando, non raggiungerà livelli di guardia e il rapporto tra PFN (posizione finanziaria netta) e EBITDA si manterrà attorno a 2,2.
L’analisi delle performance delle 20 aziende di maggiori dimensioni del settore (top 20), conferma una redditività strutturalmente più elevata per le grandi aziende, che conosceranno una riduzione del ROS e del ROIC (ritorno sul capitale investito) nel 2020, ma inferiore a quella media del settore e con rimbalzi più significativi nel 2021. La struttura finanziaria dei Top 20 risentirà in misura minore delle mutate condizioni competitive e le aziende usciranno più rapidamente e meglio dal post-COVID.

La ricerca
L’OVP – Osservatorio sulla trasformazione del Vetro Piano è una ricerca di mercato da Assovetro, in collaborazione con società la società di analisi di mercato MCR Srl che mappa l’evoluzione della domanda del vetro piano nei diversi segmenti di mercato, le performance economiche e finanziarie delle aziende di trasformazione e i trend biennali. La ricerca, arrivata alla sua terza edizione, è svolta con cadenza annuale e i risultati vengono, di norma, diffusi al termine del primo semestre dell’anno di pubblicazione.

Nota metodologica all’edizione 2020
Le previsioni sono state elaborate considerando l’assenza di una terza ondata pandemica e di shock sui mercati finanziari. Le previsioni sono soggette a revisione trimestrale che può comportare delle modifiche nell’ordine del +/- 10%.

FONTE: Ufficio Stampa Federica Cingolani.